Seguici sui Social

News

Lotito continua lo scontro con Marotta: “Hai mandato via tutta la squadra”

Pubblicato

in

Lotito


Lotito continua lo scontro con Marotta – Ultimamente il presidente della Lazio entra spesso in discussione con il dirigente dell’Inter o il presidente della Juventus

Pubblicità

Lotito continua lo scontro con Marotta – Il campionato è fermo a causa del Coronavirus, non si hanno ancora i tempi tecnici per capire se e quando si potrà riprendere, però oltre a Lotito anche le piccole squadre sperano di poter tornare a giocare pensando a qualche strategia. Ma non tutti sono dello stesso parere, infatti ieri oltre alla litigata con Agnelli c’è stata anche quella con Marotta reo secondo Lotito di aver concesso ai giocatori di andarsene all’estero. Infatti ricordiamo che in questo momento, bisogna rimanere tutti a casa per non creare altri problemi. Ma la Juventus che dopo il periodo di quarantena ha lasciato partire per diverse destinazioni i propri calciatori: Douglas Costa, Khedira, Pjanic, Ronaldo e Higuain non si trovano a Torino e se il campionato dovesse ricominciare, potrebbero non essere presenti all’appuntamento. Stesso discorso per l’Inter che terminata la quarantena ha mandato via diversi giocatori come: Brozovoc, Godin, Handanovic e Vecino. D’altro canto Lotito, ha chiesto a tutti i suoi giocatori di non spostarsi e rimanere a casa, rinunciando anche alle famiglie nel caso in cui il campionato dovesse riprendere e gli stessi calciatori hanno accettato la decisione perché ci tengono a completare la stagione.

Ecco le parole dette a Marotta:

“Che vuoi che t’interessi di terminare il campionato, hai già mandato via tutta la squadra”.

Napoli, Cagliari e ora anche se leggermente, l’Atalanta, sostengono la Lazio e sperano anche loro che appena il virus se ne andrà, si potrà riprendere il campionato. In particolare De Lauretiis si è schierato con Lotito sulla questione dei giocatori lasciati partire e che potrebbero mettere in difficoltà entrambe le squadre.

LE PAROLE DI KEITA

Continua a leggere
Pubblicità