Keita: “La Lazio mi ha fatto esordire, la rispetto”

Keita è stato dalla Primavera fino alla prima squadra un giocato della Lazio dove è cresciuto dimostrando tanto

Keita – L’attaccante del Senegal arrivò alla Lazio giocando prima in Primavera dove conquistò lo Scudetto e poi passo in prima squadra grazie alle sue straordinarie doti. Dopo alcuni anni però, il rapporto tra lui e la Lazio si è diviso e dopo un calciomercato tormentato il calciatore scelse il Monaco. A gennaio dell’anno scorso è tornato in Italia, in prestito all’Inter ma poi la squadra nerazzurra non l’ha riscattato. Anche lui per via del Coronavirus si trova a casa e ieri è intervenuto in diretta con Gianluca di Marzio e ha parlato della squadre che lo ha lanciato:

“Alla Lazio ho vissuto 7 anni, la rispetto moltissimo come squadra. La mia carriera calcistica da professionista è iniziata lì, grazie a loro, ho vinto anche uno scudetto primavera. Anche l’Inter come la Lazio, la rispetto molto perché ci ho giocato, rispetto anche il Milan. Qui al Monaco sono molto contento, amo conoscere nuove persone, una nuova lingua e fare nuove esperienze. Il calcio italiano mi manca, sono cresciuto con la Lazio e ho fatto un anno all’Inter, però ripeto, al Monaco mi trovo benissimo e sono contento. In futuro però, mi piacerebbe tornare in Italia, anzi vi dico che avrei già qualche offerta. L’anno in cui sono andato via dalla Lazio, sono stato vicinissimo alla Juventus, il trasferimento alla fine però, non si è concretizzato”.

seguci su facebook

CORONAVIRUS Morto il padre di Dario Marcolin