Seguici sui Social

News

L’Inter e i suoi tifosi in prima fila contro il coronavirus

Pubblicato

il

PUBBLICITA

CORONAVIRUS L’Inter e i suoi tifosi in prima fila. La campagna di crowdfunding dell’Inter ‘#TogetherAsATeam’ ha raccolto 658.000 euro che saranno devoluti all’ospedale Sacco di Milano.

Come spiega il club nerazzurro in una nota: “Importante il contributo dei tifosi tramite il crowdfunding di Facebook lanciato sabato 14 marzo. Arrivate circa 3.500 donazioni per un totale di 108.000 euro”. Alla somma raccolta dai tifosi dell’Inter per combattere il coronavirus bisogna aggiungere altri 500.000 euro raccolti dal club tra giocatori, dirigenti e dipendenti e i 50.000 euro donati dalla Fondazione PUPI del vicepresidente Javier Zanetti. “L’obiettivo della donazione organizzata in collaborazione con la Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus è il finanziamento delle attività di ricerca dell’ospedale milanese. Struttura che sta svolgendo un ruolo fondamentale a livello internazionale nello sviluppo del vaccino per il Covid-19”, continua la nota.

CORONAVIRUS – MORTO IL PADRE DI DARIO MARCOLIN


Pubblicità

News

FIORENTINA LAZIO INZAGHI: “Champions? Il calcio è imprevedibile…”

Pubblicato

il


Fiorentina Lazio Inzaghi deluso per il risultato di questa gara che complica tantissimo la corsa Champions della squadra.

Inzaghi ai microfoni di Dazn: “Partita dura, lo sapevamo. C’è delusione per il primo tempo: l’occasione sprecata da Correa e il loro gol sul quale dovevamo difendere meglio. Non dovevamo assolutamente andare in svantaggio. È mancata velocità nel giro palla, loro hanno difeso bene. Champions? In queste ultime quattro gare ce la metteremo tutta, il calcio è bello perché è imprevedibile. Milinkovic si è rotto il setto nasale. Il secondo tempo non è più stata una partita di calcio, tra cambi e infortuni, abbiamo giocato venti minuti.  Andiamo avanti a testa alta, saremo nelle coppe europee anche l’anno prossimo, ma ci rimane l’amaro in bocca per il primo tempo”.

Continua a leggere

Articoli più letti