L’Inter e i suoi tifosi in prima fila contro il coronavirus

CORONAVIRUS L’Inter e i suoi tifosi in prima fila. La campagna di crowdfunding dell’Inter ‘#TogetherAsATeam’ ha raccolto 658.000 euro che saranno devoluti all’ospedale Sacco di Milano.

Come spiega il club nerazzurro in una nota: “Importante il contributo dei tifosi tramite il crowdfunding di Facebook lanciato sabato 14 marzo. Arrivate circa 3.500 donazioni per un totale di 108.000 euro”. Alla somma raccolta dai tifosi dell’Inter per combattere il coronavirus bisogna aggiungere altri 500.000 euro raccolti dal club tra giocatori, dirigenti e dipendenti e i 50.000 euro donati dalla Fondazione PUPI del vicepresidente Javier Zanetti. “L’obiettivo della donazione organizzata in collaborazione con la Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus è il finanziamento delle attività di ricerca dell’ospedale milanese. Struttura che sta svolgendo un ruolo fondamentale a livello internazionale nello sviluppo del vaccino per il Covid-19”, continua la nota.

CORONAVIRUS – MORTO IL PADRE DI DARIO MARCOLIN