Seguici sui Social

English EN French FR German DE Italian IT Russian RU Spanish ES

Articolo copertina

La Uefa comunica: “Stop campionati? No, bisogna concluderli, abbiamo tempo”

Pubblicato

in

Uefa Ceferin


La comunica la decisione di voler far terminare i in tutte le competizione europee

La Uefa e l’Eca hanno diramato una lettera rivolta a tutte le Federazioni, Leghe e club europei firmata da Agnelli, Ceferin e Ollsen per comunicare che i campionati dovranno proseguire, con la possibilità di giocare anche ad Agosto, purché vengano terminati (Coronavirus permettendo). Questa decisione è arrivata dopo aver saputo che nella giornata di ieri la Jupiter League è stata dichiarata conclusa anticipatamente. La Uefa comunica:

“Qualunque decisione di sospendere i campionati sarebbe prematura e non giustificata. siamo fiduciosi che il calcio possa riprendere nei prossimi mesi secondo le direttive delle autorità. La decisione di sospendere i campionati potrebbe pregiudicare l’iscrizione alle coppe europee. E’ richiesto a tutte le leghe di elaborare piani entro la metà di maggio per stilare un potenziale calendario con tutte le partite di calcio tra luglio e agosto, con la possibilità che l’Europa League e la Champions League ripartano dopo i campionati stessi. Fermare i campionati per noi, rappresenta l’ultima spiaggia e a oggi sarebbe una scelta prematura e ingiustificata. Il dover completare la stagione con risultati maturati sul campo sia il fine che tutti che tutti devono perseguire sino a quando è possibile, anche in una situazione senza precedenti come questa pandemia. La partecipazione alle Uefa è determinata dal risultato sportivo raggiunto al termine di un torneo nazionale, ma una risoluzione prematura desterebbe dubbi sull’adempimento di tale condizione. Inoltre bisognerà valutare con attenzione il calendario poiché la conclusione della stagione in corso deve essere coordinata con l’inizio di quella successiva”.

CALCIOMERCATO LAZIO Occhi puntati sul talento Ejuke

CORONAVIRUS Lukaku attacca il mondo del calcio e la Juventus

Articolo copertina

FOCUS Red Bull Lazio ti mette le ali

Pubblicato

in



Cagliari Lazio ha messo in evidenza l’importanza delle ali nel gioco di Inzaghi. Sulle corsie si è imbastita la vittoria di sabato

C’era preoccupazione alla vigilia per la mancanza di un laterale sinistro nello scacchiere di Inzaghi. Per Cagliari Lazio, infatti, non erano presenti Lulic, Lukaku e Fares, quest’ultimo in attesa di ufficializzazione. Ma ecco la mossa a sorpresa: Adam Marusic sull’out di sinistra e Lazzari a destra. E sono stati proprio loro a confezionare la vittoria nella partita di esordio nella nuova stagione. Due autentici treni, due spine nel fianco, due velocisti. Con il rimando alla pubblicità della nota bibita Red Bull, la Lazio ha messo le ali. Così facendo ha surclassato la difesa avversaria, con i terzini di Di Francesco in balia delle scorrbande dei due furetti biancocelesti. Il primo gol è tutto loro con l’azione insistita del montenegrino e l’inserimento perfetto dell’ex Spal. Poi nel secondo tempo l’azione alla Bale di Marusic che si lancia da solo con un tacco volante e serve un assist a Immobile per lo 0-2. Un bel vedere che ha strappato applausi a tutti i presenti. Marusic a sinistra potrebbe essere la sorpresa tattica di stagione, in attesa di Fares e del, speriamo, ritorno di capitan Lulic. A destra Lazzari non ha rivali. Si vola…

Marco Corsini (@Marc_Way on Twitter)

SI LAVORA A FORMELLO CON VISTA ATALANTA, IL REPORT DELL’ ALLENAMENTO ODIERNO

Continua a leggere

Articoli più letti

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità Copyright © 2020 Laziochannel.it TESTATA GIORNALISTICA NAZIONALE