Seguici sui Social

Articolo copertina

La Uefa comunica: “Stop campionati? No, bisogna concluderli, abbiamo tempo”

Pubblicato

il

Uefa Ceferin
PUBBLICITA

La Uefa comunica la decisione di voler far terminare i campionati in tutte le competizione europee

La Uefa e l’Eca hanno diramato una lettera rivolta a tutte le Federazioni, Leghe e club europei firmata da Agnelli, Ceferin e Ollsen per comunicare che i campionati dovranno proseguire, con la possibilità di giocare anche ad Agosto, purché vengano terminati (Coronavirus permettendo). Questa decisione è arrivata dopo aver saputo che nella giornata di ieri la Jupiter League è stata dichiarata conclusa anticipatamente. La Uefa comunica:

“Qualunque decisione di sospendere i campionati sarebbe prematura e non giustificata. siamo fiduciosi che il calcio possa riprendere nei prossimi mesi secondo le direttive delle autorità. La decisione di sospendere i campionati potrebbe pregiudicare l’iscrizione alle coppe europee. E’ richiesto a tutte le leghe di elaborare piani entro la metà di maggio per stilare un potenziale calendario con tutte le partite di calcio tra luglio e agosto, con la possibilità che l’Europa League e la Champions League ripartano dopo i campionati stessi. Fermare i campionati per noi, rappresenta l’ultima spiaggia e a oggi sarebbe una scelta prematura e ingiustificata. Il dover completare la stagione con risultati maturati sul campo sia il fine che tutti che tutti devono perseguire sino a quando è possibile, anche in una situazione senza precedenti come questa pandemia. La partecipazione alle competizioni Uefa è determinata dal risultato sportivo raggiunto al termine di un torneo nazionale, ma una risoluzione prematura desterebbe dubbi sull’adempimento di tale condizione. Inoltre bisognerà valutare con attenzione il calendario poiché la conclusione della stagione in corso deve essere coordinata con l’inizio di quella successiva”.

CALCIOMERCATO LAZIO Occhi puntati sul talento Ejuke

CORONAVIRUS Lukaku attacca il mondo del calcio e la Juventus


Pubblicità

Articolo copertina

Inzaghi alla Juve: i bianconeri valutano il dopo Pirlo

Pubblicato

il

Lazio inzaghi

Inzaghi alla Juve – Sul taccuino della società bianconera, in vista della prossima stagione, figura anche il nome del tecnico piacentino

Inzaghi alla Juve – Quella che volge al termine è stata una stagione tutt’altro che brillante per il club bianconero. Le ultime due partite potrebbero coincidere con la vittoria della Coppa Italia e l’ingresso in Champions in extremis, eppure la sensazione è che il rinnovo di Andrea Pirlo sia pressoché improbabile. Alla prima esperienza in panchina l’ex centrocampista di Milan e Juve ha saputo mettersi in gioco e, in caso di successo contro l’Atalanta, conquisterebbe il secondo trofeo stagionale dopo la Supercoppa Italiana. In casa bianconera però, al netto di un’idea di rifondazione, le aspettative erano ben altre: pertanto la dirigenza starebbe valutando i nomi dei possibili sostituti per la panchina.

Juventus-Lazio

I NOMI SUL TACCUINO BIANCONERO

Diversi, allo stato attuale, i nomi accostati alla Juve: da un ritorno di Allegri al colpo Zidane, sogno della tifoseria alla luce delle annate vincenti trascorse con la maglia bianconera da giocatore. L’ingaggio del francese rappresenta però uno scoglio non indifferente, ecco perché il profilo di Simone Inzaghi, sempre gradito alla Juve, non sarebbe un’ipotesi così remota. Il tecnico piacentino non ha mai nascosto la propria volontà di rimanere alla Lazio rimandando però il rinnovo del contratto al termine della stagione. Alla fine del campionato di Serie A mancano due partite, ma non è escluso che dietro il temporeggiare di Inzaghi ci possa essere il desiderio di sposare un nuovo progetto. A una settimana dal termine della stagione la palla passa ai bianconeri, che non hanno però ancora formulato un’offerta concreta per il tecnico, il cui nome circola anche all’estero, Premier League in testa. Dopotutto si sa, le vie del calciomercato sono infinite: non resta dunque che attendere ulteriori risvolti.

INFORTUNIO ACERBI 

SEGUICI SU FACEBOOK

Continua a leggere

Articoli più letti