Seguici sui Social

News

Lazio Mazzarri stava per diventare il tuo allenatore: ecco il retroscena

Pubblicato

in

Mazzari mister del Torino in conferenza


stava per diventare il tuo allenatore qualche anno fa, quando l’allenatore livornese era ancora sulla panchina della

Lazio Mazzarri stava per diventare il tuo allenatore – L’agente Carlo Pallavicino ha sveltato un retroscena su una trattativa tra Mazzarri e Lotito che avrebbe portato l’allenatore a sedersi all’Olimpico,a ma alla fine non andò in porto:

“Ormai è passato diverso tempo quindi lo posso raccontare tranquillamente. All’epoca voleva lasciare la Sampdoria e allenare la Lazio gli sarebbe piaciuto tantissimo. Quindi decisi di organizzargli un incontro con un dirigente dei biancocelesti vicinissimo a Lotito. Tutto questo però, doveva essere segreto. Addirittura questa cosa di trovarci a Roma preoccupava moltissimo Mazzarri. Lotito si presentò con ben 3 ore di ritardo, una cosa solita, però è anche vero che il suo autista avrebbe dovuto prenderci a Roma Nord, effettuare un percorso semi nascosto e lasciarci nel portone di casa. Ma invece non andò tutto bene, perché l’autista ci lasciò a ben 1 chilometro dall’appuntamento, così ce la facemmo tutta a piedi e la gente per strada ci riconosceva e ci salutava, a Mazzarri era preso un colpo, aveva il collo gonfio dalla tensione”.

“Una volta lì, attendemmo Lotito realmente 3 ore, Mazzarri era molto agitato e la situazione era diventata incandescente, perché temeva non sarebbe arrivato e questo metteva ansia anche a me. Poi invece arrivò e m’infuriai con lui dicendogliene di tutti i colori. Stessa cosa fece lui, iniziò a urlarmi contro. Mazzarri a quel punto decise di andare nel terrazzino senza dire nulla, era imbarazzato e non sapeva cosa fare. Non erano riusciti neanche a scambiarsi la mano che tutto era diventato agitato. Alla fine però ci sedemmo e parlammo per ben 2 ore. Mazzarri voleva a tutti i costi la Lazio così per convincerlo disse: vinciamo lo scudetto, mi creda. Ma non se ne fece nulla perché ovviamente era partito già tutto male e quand’è così, difficilmente le cose vanno in porto”.

News

LAZIO Escalante – Conferenza di presentazione: “Voglio farmi valere”

Pubblicato

in

Lazio Escalante


Escalante – Questo pomeriggio, il classe ’93 argentino è stato presentato in conferenza stampa a Formello

LAZIO Escalante: “Mi fa piacere far parte di questo gruppo, per me è un sogno. Sono pronto per iniziare questa stagione. Mi piace giocare davanti alla difesa, questo mi rende felice. Sto cercando di fare le cose semplici in attesa di avere una chance. Domani esordiremo in campionato. Idoli? In Argentina si vede molto calcio, mi ricordo di Almeyda, Scaloni, Crespo, Veron. Stare qui è una grande soddisfazione, ora aspetto un’opportunità per giocare. Quando ho saputo che i biancocelesti mi volevano, ho detto al mio agente che volevo trasferirmi a Roma. Sono veramente felice della scelta fatta. Il calcio italiano è diverso rispetto alla Liga. Penso di essere cambiato rispetto all’esperienza di Catania, sono maturato e mi affido al mister. Sarà difficile superare la concorrenza di giocatori come Luis Alberto, Leiva e Milinkovic, ma mi allenerò al meglio per ritagliarmi il mio spazio”.

Continua a leggere

Articoli più letti