Seguici sui Social

Primo Piano

PUBBLICITA

LAZIO Alla scoperta dell’obiettivo biancoceleste Luis Suarez

Avatar

Pubblicato

il

Calciomercato Lazio Luis Suarez

LAZIO Si chiama Luis Javier Suarez Charris l’obiettivo di mercato più o meno dichiarato di Igli Tare per rinforzare il reparto offensivo biancoceleste.

LAZIO L’obiettivo di Igli Tare per rinforzare l’attacco biancoceleste viene dal Sudamerica, precisamente dalla Colombia e si chiama Luis Suarez. Per completezza di informazione Luis Javier Suarez Charris. Classe ’97, l’attaccante è approdato presto in Europa dopo l’esordio da professionista in Colombia con l’Itagui Leones. È proprio in Colombia che viene scovato dalla espertissima rete di osservatori della famiglia Pozzo, che decidono di portarlo in Spagna al Granada (in quel momento ancora di proprietà dei Pozzo) a 19 anni per 150mila euro, lasciandolo a farsi le ossa nella formazione B del club. 35 presenze e 5 goal nel suo primo anno spagnolo, poi il passaggio al Watford, altra squadra controllata dai Pozzo.

PRESTITI SPAGNOLI

Il Watford acquista solo sulla carta il giocatore. Suarez infatti non esordirà mai in Inghilterra, ma verrà girato in prestito nuovamente in Spagna: dapprima al Real Valladolid B, poi al Gimnàstic de Tarragona nella Segunda Divisiòn B, l’equivalente della nostra Serie C. Nell’estate 2019 l’approdo sempre in prestito al Real Saragozza, nella Serie B spagnola, dove esplode definitivamente: 29 presenze, 17 goal e 3 assist in poco più di metà stagione, secondo posto nella classifica marcatori e gli occhi delle big europee che cominciano a guardare con attenzione a questo 22enne.

CARATTERISTICHE

In Colombia lo chiamano El Bisonte. Luis Suarez è un attaccante centrale non troppo alto (1,85), che fa della velocità di gambe la sua caratteristica principale. Parte come punta centrale ma gli piace spaziare su tutto il fronte offensivo per non dare punti di riferimento alla difesa e poi attaccare la profondità in modo letale. È inoltre dotato di un’ottima tecnica che gli permette di effettuare sponde efficaci per gli inserimenti in area dei compagni. Nel Saragozza quest’anno si è dimostrato anche un efficace rigorista. La sua valutazione era di 3,5 milioni (fonte transfermarkt). I Pozzo ne chiederanno però non meno di 10 per lasciarlo partire. In passato è stato accostato a Inter e Atletico Madrid, adesso pare che Tare, grazie ai buoni rapporti con gli agenti (gli stessi di Luis Alberto e Jony), abbia scavalcato la concorrenza. Un ultimo particolare da non trascurare: Suarez è in possesso di doppio passaporto, colombiano e spagnolo, ed è quindi tesserabile come comunitario.

Per il video delle giocate con il Real Saragozza di Luis Suarez clicca QUI.

 


Primo Piano

Bernabè si difende dalle accuse, la lettera del falconiere

Bernabè si difende dalle accuse, l’ex falconiere della Lazio scrive una lettera

Avatar

Pubblicato

il

methode times prod web bin 9e28144a 31d4 11ec 820f e2be9b2cb5fd
<

Bernabè si difende dalle accuse, l’ex falconiere della Lazio scrive una lettera

Bernabè si difende dalle accuse. L’ormai ex falconiere della Lazio dopo esser stato licenziato per un saluto romano dopo Lazio Inter ha scritto una lettera poi pubblicata dal portale Adnkronos : “Sono dispiaciuto per quello che è successo, in Spagna il gesto fascista si fa con il braccio teso in una linea retta. In Italia a quanto pare è anche così, dandosi una pacca sul petto. Io sono una persona assolutamente di destra, del partito Vox in Spagna come pure tanti amici calciatori, ma non di idea fascista, non è proprio nella mia mentalità. Sono un uomo che ha girato il mondo, che fa business in tutto il mondo e che ha rapporti con persone di tutte le razze. È stato un gesto dettato dall’impulso festeggiando il finale di una partita. Un saluto militare, mai fascista. Tuttavia va bene, queste cose fanno parte della vita, ci sono momenti brutti e belli. E questo per me è un momento brutto“.

lazio bernabè

CALENDARIO LAZIO : LA RABBIA DI SARRI

Continua a leggere

Primo Piano

Tamponi Lazio, la rabbia della Figc

Tamponi Lazio, la rabbia della Figc : “Pena incongrua”, faremo ricorso

Avatar

Pubblicato

il

Gabriele Gravina 1
<

Tamponi Lazio, la rabbia della Figc : “Pena incongrua”, faremo ricorso

Tamponi Lazio, la condanna punisce Lotito, ma secondo la Figc la pena è incongrua : “C’è sconcerto per l’irrogazione di sanzioni incongrue e prive di afflittività a fronte di violazioni gravi dei protocolli anti-Covid consumate in uno dei periodi più difficili di pandemia nel nostro Paese“. Ma non è tutto, la Figc starebbe pensando ad un possibile ricorso al collegio di garanzia.

Gravina

IL GESTACCIO DI KOLAROV : MULTATO

Continua a leggere

Primo Piano

Espulsione Luiz Felipe, adesso è emergenza difesa

Espulsione Luiz Felipe, l’unica dolente del match ed adesso è emergenza difesa

Avatar

Pubblicato

il

luiz felipe lacrime lazio inter 159qwdcfg99121ijju0f5q2vfy
<

Espulsione Luiz Felipe, l’unica dolente del match ed adesso è emergenza difesa

Espulsione Luiz Felipe. Il rosso diretto al difensore brasiliano è l’unica nota dolente del match. Espulsione arrivata a fine partita in modo confusionario con il centrale che è poi scoppiato in lacrime. In lacrime anche noi dopo che nessun giocatore dell’Inter ha subito il cartellino rosso aggredendo Felipe Anderson dopo il gol, ma questa è un’altra storia. Adesso il problema sorge spontaneo, senza Acerbi e ora anche Luiz Felipe chi difenderà ? Per Sarri è una vera e propria emergenza difesa.

Luiz Felipe

LA CHIAVE DEL MATCH : I CAMBI DI SARRI

Continua a leggere

Articoli più letti