Seguici sui Social

Articolo copertina

LAZIO Alla scoperta dell’obiettivo biancoceleste Luis Suarez

Pubblicato

in

Calciomercato Lazio Luis Suarez


LAZIO Si chiama Luis Javier Suarez Charris l’obiettivo di mercato più o meno dichiarato di Igli Tare per rinforzare il reparto offensivo biancoceleste.

LAZIO L’obiettivo di Igli Tare per rinforzare l’attacco biancoceleste viene dal Sudamerica, precisamente dalla Colombia e si chiama Luis Suarez. Per completezza di informazione Luis Javier Suarez Charris. Classe ’97, l’attaccante è approdato presto in Europa dopo l’esordio da professionista in Colombia con l’Itagui Leones. È proprio in Colombia che viene scovato dalla espertissima rete di osservatori della famiglia Pozzo, che decidono di portarlo in Spagna al Granada (in quel momento ancora di proprietà dei Pozzo) a 19 anni per 150mila euro, lasciandolo a farsi le ossa nella formazione B del club. 35 presenze e 5 goal nel suo primo anno spagnolo, poi il passaggio al Watford, altra squadra controllata dai Pozzo.

Pubblicità

PRESTITI SPAGNOLI

Il Watford acquista solo sulla carta il giocatore. Suarez infatti non esordirà mai in Inghilterra, ma verrà girato in prestito nuovamente in Spagna: dapprima al Real Valladolid B, poi al Gimnàstic de Tarragona nella Segunda Divisiòn B, l’equivalente della nostra Serie C. Nell’estate 2019 l’approdo sempre in prestito al Real Saragozza, nella Serie B spagnola, dove esplode definitivamente: 29 presenze, 17 goal e 3 assist in poco più di metà stagione, secondo posto nella classifica marcatori e gli occhi delle big europee che cominciano a guardare con attenzione a questo 22enne.

CARATTERISTICHE

In Colombia lo chiamano El Bisonte. Luis Suarez è un attaccante centrale non troppo alto (1,85), che fa della velocità di gambe la sua caratteristica principale. Parte come punta centrale ma gli piace spaziare su tutto il fronte offensivo per non dare punti di riferimento alla difesa e poi attaccare la profondità in modo letale. È inoltre dotato di un’ottima tecnica che gli permette di effettuare sponde efficaci per gli inserimenti in area dei compagni. Nel Saragozza quest’anno si è dimostrato anche un efficace rigorista. La sua valutazione era di 3,5 milioni (fonte transfermarkt). I Pozzo ne chiederanno però non meno di 10 per lasciarlo partire. In passato è stato accostato a Inter e Atletico Madrid, adesso pare che Tare, grazie ai buoni rapporti con gli agenti (gli stessi di Luis Alberto e Jony), abbia scavalcato la concorrenza. Un ultimo particolare da non trascurare: Suarez è in possesso di doppio passaporto, colombiano e spagnolo, ed è quindi tesserabile come comunitario.

Per il video delle giocate con il Real Saragozza di Luis Suarez clicca QUI.

 

Continua a leggere
Pubblicità