Seguici sui Social

Articolo copertina

LAZIO FORMELLO Squadra subito al lavoro: problemi per Inzaghi

Pubblicato

il

PUBBLICITA

LAZIO FORMELLO I biancocelesti di Inzaghi sono tornati questa mattina a Roma dopo aver trascorso la notte a Bergamo. La sconfitta con l’Atalanta brucia ma non c’è tempo per pensarci: sabato si torna in campo all’Olimpico contro la Fiorentina.

LAZIO FORMELLO Squadra in campo alle 13 agli ordini di Inzaghi, all’indomani della bruciante sconfitta di Bergamo contro l’Atalanta. Lavoro di scarico per i titolari di ieri sera, seduta completa per il resto del gruppo che ha svolto inizialmente un riscaldamento atletico. Successivamente, esercitazioni sul possesso palla per la squadra che ha preso parte ad alcuni torelli e ad una partita a squadre incentrata proprio sulla gestione della sfera. La seduta si è conclusa con un ulteriore lavoro atletico.

VERSO LAZIO-FIORENTINA

Non sembrano arrivare buone notizie per mister Inzaghi a soli due giorni dall’importante gara interna contro la Fiorentina. Marusic infatti non è sceso in campo con il gruppo ed il suo recupero per il match di sabato è praticamente impossibile. Oltre al montenegrino mancheranno sicuramente Lucas Leiva, Luiz Felipe e Adekanye, oltre a Lulic che ha già chiuso la sua stagione. Da valutare le condizioni di Correa e Radu, usciti anzitempo ieri per alcuni fastidi, e di Cataldi, oggi in Paideia per fare luce sulla gravità della distorsione alla caviglia rimediata contro l’Atalanta. Al posto del centrocampista romano contro la Viola agirà Parolo, mentre Caicedo e Bastos dovrebbero sostituire Correa e Radu. Nella giornata di domani è previsto l’allenamento di rifinitura in vista di Lazio-Fiorentina.


Pubblicità

Articolo copertina

Immobile contro Cairo – “Non posso tollerare ingiurie e infamie” (1 Foto)

Pubblicato

il

Immobile contro Cairo

Immobile contro Cairo per via delle dichiarazioni che il presidente del Torino si è lasciato andare dopo il triplice fischio del

Lazio Torino è da poco terminata ma le polemiche non tendono a placarsi. Immobile contro Cairo per le dichiarazioni che il Presidente del Torino ha lanciato al bomber della Lazio. L’attaccante però non ci sta e spara a zero contro il Proprietario della Gazzetta dello Sport. Ecco il post dove Ciro spiega le sue ragioni. “Tutti sanno chi è Ciro Immobile. Dentro il campo, e soprattutto fuori. Posso accettare le critiche al calciatore, non gravi offese diffamatorie all’uomo che sono. Soprattutto se quest’ultime arrivano da dirigenti del mondo del calcio.

Poi Ciro continua il post e accusa direttamente Urbano Cairo “Al termine della partita di questa sera il Presidente del Torino Urbano Cairo mi ha raggiunto all’ingresso dello spogliatoio della Lazio iniziando ad offendermi, a scagliarsi verbalmente nei miei confronti rivolgendomi gravi accuse infamatorie, accusandomi di aver giocato la partita con “il sangue agli occhi”, e altre cose riguardanti anche la gara d’andata di questo campionato disputata contro il Torino, arrivando perfino a dirmi che ho giocato quella gara positivo al COVID.”

La signorilità di Ciro è fuori discussione e nella parte finale del post ringrazia il Presidente del Torino per avergli dato fiducia ma poi, senza usare mezzi termini, risponde per le rime alle accuse del Presidente dei granata. “Non smetterò mai di ringraziare il Presidente Cairo per avermi dato la possibilità di consacrarmi nel Torino come calciatore, ma non posso sorvolare su un episodio che oltrepassa la dimensione calcistica. Tutti sanno chi è Ciro Immobile; un calciatore, sì, ma soprattutto un uomo rispettoso delle regole e dei principi della lealtà. Non posso tollerare ingiurie ed infamie che diffamino, senza alcun valido motivo, la mia persona. Ciro Immobile”

Tare su Inzaghi

Immobile contro Cairo

Continua a leggere

Articoli più letti