Seguici sui Social

News

CALCIOMERCATO LAZIO Borja Mayoral ha accettato: ecco l’offerta al Real

Pubblicato

in

Calciomercato Lazio Borja Mayoral


CALCIOMERCATO LAZIO ha accettato – L’attaccante spagnolo ha detto sì ai biancocelesti

CALCIOMERCATO LAZIO Borja Mayoral ha accettato – Come avevamo detto ieri, Tare e la Lazio hanno deciso di puntare su questo ragazzo accantonando Luis Suarez e tutti gli altri attaccanti. Lunedì, è previsto un incontro con gli agenti per cercare di risolvere la questione legata al costo del cartellino. Sì, perché secondo il Corriere dello Sport, il contratto con il ragazzo invece già ci sarebbe, circa 1,5 a stagione per 5 anni. La questione, continua a essere il costo e la recompera. I biancocelesti hanno offerto 8 + 2 di bonus, mentre il Real vorrebbe 15 milioni più il diritto di recompera qualora l’attaccante dovesse esplodere. Ma la società biancoceleste non accetta questa opzione anche se i blancos arriverebbero a 25 milioni. Se la situazione dovesse continuare su questa linea, Tare cambierà obbiettivo, si parla di Kevin Lasagna, attaccante veloce che potrebbe fare al caso di Inzaghi, anche se, sarebbe più un eventuale sostituto di Caicedo qualora venga ceduto.

LE PAROLE DI INZAGHI

ZENGA CHIEDE UN RIGORE

News

LAZIO Escalante – Conferenza di presentazione: “Voglio farmi valere”

Pubblicato

in

Lazio Escalante


LAZIO Escalante – Questo pomeriggio, il classe ’93 argentino è stato presentato in conferenza stampa a Formello

LAZIO Escalante: “Mi fa piacere far parte di questo gruppo, per me è un sogno. Sono pronto per iniziare questa stagione. Mi piace giocare davanti alla difesa, questo mi rende felice. Sto cercando di fare le cose semplici in attesa di avere una chance. Domani esordiremo in campionato. Idoli? In Argentina si vede molto calcio, mi ricordo di Almeyda, Scaloni, Crespo, Veron. Stare qui è una grande soddisfazione, ora aspetto un’opportunità per giocare. Quando ho saputo che i biancocelesti mi volevano, ho detto al mio agente che volevo trasferirmi a Roma. Sono veramente felice della scelta fatta. Il calcio italiano è diverso rispetto alla Liga. Penso di essere cambiato rispetto all’esperienza di Catania, sono maturato e mi affido al mister. Sarà difficile superare la concorrenza di giocatori come Luis Alberto, Leiva e Milinkovic, ma mi allenerò al meglio per ritagliarmi il mio spazio”.

Continua a leggere

Articoli più letti