Seguici sui Social

Articolo copertina

PAGELLE JUVE LAZIO 2-1. DUE ERRORI PLATEALI ROVINANO LA PRESTAZIONE

Pubblicato

in

pagelle juve lazio


Le pagelle di Juve Lazio 2-1

Ecco le pagelle di Juve Lazio 2-1

LAZIO 3-5-2

  • Strakosha 6 – Primo intervento degno di nota è la deviazione sopra la traversa al 35′ sulla conclusione di Rabiot. A inizio ripresa è indeciso sulla conclusione ravvicinata di Dybala. Intuisce il rigore ma senza evitare la rete. Per il resto tutto sotto controllo.
  • 5 – Nel primo tempo gioca una gara perfetta. Dal suo lato gioco un certo Cristiano Ronaldo che viene oscurato per tutta la prima frazione. Nella ripresa, il suo intervento scomposto (con il braccio largo) regala il rigore alla Juventus. Un errore che rovina tutto.
  • 4,5 – Gioca centrale nella difesa a tre al posto di Acerbi. Primo tempo perfetto ma quella cappellata al 53′ è pesante quanto un macigno e magicamente cancella quanto di buono fatto prima compromettendo definitivamente l’andamento del match. Dal 88′ Falbo s.v.
  • Acerbi 6 – Spostato sulla sinistra, al 12′ commette un’altro errore di valutazione ma, per fortuna, Alex Sandro di testa colpisce il palo. Per il resto, alla fine risulta essere il migliore dei tre difensori.
  • Lazzari 6,5 – La Lazio punta sulla sua velocità. Instaura un bel duello con Alex Sandro che soffre il dinamismo del giocatore in maglia celeste. A inizio ripresa salva sulla linea una carambola dentro l’area laziale. Dal 88′ Raul Moro sv.
  • Milinkovic 6 – Importantissimo dal punto di vista tattico, gioca a mezzo servizio senza mai sbilanciarsi in avanti. Bella la punizione a un minuto dalla fine. Se solo fosse stata più potente…
  • Cataldi 6 – è romano e si vede. Gioca in linea con Parolo. Guardingo e furbo, sa quello che deve fare. Dal 75′ A. Anderson 6 – Giusto il tempo per mettersi in mostra attraverso una botta dalla distanza e qualche buon disimpegno.
  • Parolo 6,5 – Gara come al solito intelligente, allo stesso livello dei plurititolati campioni juventini. Da una sua palla rubata sulla trequarti arriva il palo di Immobile. Tiene il passo anche nella seconda parte del match.
  • J. Anderson 6,5 – Esordio nella massima serie per il jamaicano che non soffre la pressione della prima gara da titolare. Dopo l’uno due juventino Inzaghi pensa bene di rinforzare il reparto difensivo e quindi il primo a uscire è il giovane esordiente. Dal 67′ Vavro 5 – Il difensore più pagato dell’era Lotito non ha mai giocato titolare. Anche stasera parte dalla panchina preferito da Bastos. Qualcuno ci dovrà spiegare come mai.
  • Immobile 6 – Prima mezz’ora senza toccare il pallone, ma si sapeva che oggi sarebbe andata così. Lui sta lì pronto a sfruttare l’occasione giusta, come al 43′ quando dal limite lascia partire un rasoterra che colpisce il palo interno alla destra di Szczesny battuto. Nel finale realizza un rigore difficile che quantomeno – oltre che accorciare le distanze, lo porta in parità con Ronaldo nella classifica marcatori.
  • Caicedo 5 – Fa del fisico la sua arma principale. Gioca molto arretrato per spezzare il gioco avversario. Detto ciò alla fine, anche oggi non fa nulla di buono. Dal 67′ Adekanye 5,5 – Entra giusto per prendere confidenza con il nostro campionato con la partita ormai finita.

Articolo copertina

“Giusto riaprire gli stadi. Troppo pochi mille posti”

Pubblicato

in

sileri mille posti


“A maggio ero contrario alla riapertura degli stadi, perché secondo me era troppo presto. Però poi visto l’andamento dei contagi, con numeri sotto controllo, si trattava solo di aspettare. Ora ritengo sia giusta la decisione di riaprire gli stadi, ovviamente non la capienza completa dello stadio. Ritengo però che siano troppo pochi mille posti”. Queste le parole di Pierpaolo Sileri, viceministro della Salute, intervenuto ai microfoni della trasmissione ‘L’imprenditore e gli altri’, su ‘Cusano Italia Tv’. “Io sono per una riapertura graduale degli stadi, che consenta un utilizzo dello stadio con le dovute misure di sicurezza: la distanza, l’uso della mascherina, e con la capienza che può andare via via aumentando.”

Continua a leggere

Articoli più letti

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?