Seguici sui Social

Focus

LA NOSTRA STORIA L’ex attaccante Gianni Sassaroli

Pubblicato

in



LA NOSTRA STORIA Gianni Sassaroli nasce a Monteroberto di Jesi, in prov. di Ancona, il 24 luglio 1946. Arrivato all’età di due anni a Roma con la famiglia comincia a tirare i primi calci nell’Oratorio di Don Bosco al Prenestino. A sedici anni passa al Bettini Quadraro.

Sassaroli è invitato a fare un provino con la Lazio. Viene visionato da Flamini che intravede le ottime qualità ma gli impone di dimagrire almeno 6 Kg. Si sottopone a una dieta e si trasferisce nella Primavera di Francesco Antonazzi. Nel 1965 vince il Torneo di Praga. Dopo un anno in prestito all’Avellino, dove non viene mai pagato, torna alla Lazio nella stagione 1966/67.

Esordisce in serie A in una stagione culminata con la retrocessione in serie B. L’anno dopo parte titolare ma si infortuna seriamente compromettendo la stagione. In campionato scende in campo solo in altre quattro occasioni. In maglia biancoceleste vince il Torneo di Riccione e il Campionato De Martino nella stagione 1967/68. Nel 1968 passa al Messina in serie C dove resta per due anni. Successivamente gioca con Alessandria, Frosinone, Cynthia Genzano, Lupa Frascati e Almas. È deceduto a Roma il 12 dicembre 1989.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

Continua a leggere
Pubblicità