Seguici sui Social

News

SERIE A Il difensore della Spal Bonifazi positivo al coronavirus

Pubblicato

in



SERIE A Il giocatore della Kevin positivo al . Il club mantiene il massimo riserbo evitando fughe di notizie che possono creare ulteriore allarmismo.

Kevin Bonifazi ha rivelato sui social la sua positività: “Volevo comunicare a tutte le persone viste nell’ultimo periodo che dopo aver fatto i vari controlli sono risultato positivo al coronavirus. Quindi chi deve si faccia controllare per la sicurezza sua e di chi ha vicino”. Giovedì la Spal si è radunata al centro sportivo. I giocatori, muniti di mascherina, si sono presentati per effettuare tampone e test sierologico. Gli esami poi sono stati ripetuti il giorno dopo ma l’esito non è ancora stato reso noto. Dopo il caso Bonifazi e le positività in tante altre squadre si teme che qualche altro giocatore spallino sia positivo. Nelle scorse settimane Bonifazi ha trascorso le vacanze in Sardegna in Costa Smeralda, una zona dove si sono verificati diversi contagi. Durante le ferie il difensore si è trasferito a Ibiza, altra località a rischio. Il giocatore non ha specificato le sue condizioni di salute. Una brutta tegola per la Spal che attendeva l’esito dei tamponi per iniziare a lavorare sul campo. Kevin non aveva dato la propria disponibilità a restare a Ferrara e il direttore sportivo Zamuner stava valutando delle offerte da parte di Cagliari, Genoa e Udinese. Ora però la priorità è quella di rimetterlo in sesto più in fretta possibile per riprendere a lavorare dopo la quarantena come i suoi ex compagni Andrea Petagna e Alberto Cerri.

LAZIO ARRIVA PEPE REINA: CONTRATTO E VISITE MEDICHE

Continua a leggere
Pubblicità

News

Riapertura stadi – Il viceministro Sileri: “Casi in aumento. I tifosi…”

Pubblicato

in



Nella giornata di oggi, il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri è tornato a parlare della riapertura degli stadi 

Riapertura stadi – Sileri è intervenuto in merito, nel corso di un evento a Bologna per la nascita dell’Irccs Sant’Orsola: “Non è tutto bianco o nero, bisogna contestualizzare. I casi sono in aumento ma la situazione è sotto controllo. Fa male vedere gli stadi vuoti, e adottando le misure di sicurezza ritengo auspicabile un ritorno dei tifosi. Non vedo perché non si possano riaprire gli stadi, con un numero naturalmente ridotto di spettatori e con regole ben definite”.

Continua a leggere

Articoli più letti

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?