Seguici sui Social



Articolo copertina

NAPOLI LAZIO 3-1 LE PAGELLE DELLA GARA

Pubblicato

il

PUBBLICITA



NAPOLI LAZIO 3-1 LE PAGELLE

Ecco le pagelle di Napoli Lazio 3-1

  • Strakosha 5,5 – Non può fare molto sul tiro deviato di Fabian Ruiz e non intuisce il rigore di Insigne. Per il resto gara senza particolari patemi d’animo.
  • Patric 6,5 -Altra gara positiva per lo spagnolo. Colonna portante di questo gruppo. Dal 62′ Vavro 5,5 – Gioca da centrale e chissà se il prossimo anno farà ancora parte della rosa. Giusto tenerlo. Almeno per dargli un’altra chance.
  • Luiz Felipe 5 – In questo finale di stagione è più sfortunato di Paperino. Tante le circostanze negative che lo vedono presente nei gol delle squadre avversarie.
  • Acerbi 7 – Applausi anche per il Leone Francesco Acerbi. Stagione da incorniciare. Dal 62′ Bastos 6 – Una mezz’ora ordinata e senza errori.
  • Lazzari 5 – Il meno in forma della gara del San Paolo. Spinge poco ed è quasi mai nel vivo del gioco.
  • Milinkovic 5,5 – I compagni lo cercano per le sponde di testa ma stasera non è la sua serata migliore. Anche per lui la stagione appena conclusa è da applausi.
  • Parolo 6 – Sarà anche “arrivato” ma come lotta sulla mediana. Peccato per il fallo da rigore che gli abbassa il voto. Dal 86′ A. Anderson sv.
  • Luis Alberto 6,5 – Le sue giocate sono sempre un pericolo per gli avversari.
  • Marusic 6,5 – Spostato sulla sinistra, ha il merito di servire la palla buona che consente alla Lazio di ritrovare subito il pareggio. Al 76′ sfiora di testa il gol del pari.
  • Immobile 36 – Scarpa d’oro e capocannonniere dei record del nostro campionato. Nessuno nella storia calcistica italiana ha realizzato più reti di Ciro Il Grande. Solo applausi per questo ragazzo. Orgoglio di tutta l’Italia pallonara. Ciro ha sconfitto Messi, Ronaldo e Lewandowski. Tutti gli attaccanti più grandi d’Europa sotto ai piedi di Ciro Immobile. L’attaccante della Lazio.
  • Correa 6 – Il suo movimento di bacino è un piacere per tutti gli amanti del calcio. Che giocata al 55′. Peccato che colpisca il palo esterno. Dal 86′ Adekanye sv


Continua a leggere
Pubblicità

Articolo copertina

Lazio Sassuolo Inzaghi: “Reduci da 4 vittorie, ma sarà dura”

Pubblicato

il

Lazio Sassuolo Inzaghi – Questo pomeriggio, il tecnico biancoceleste è intervenuto in conferenza e ha presentato il match dell’Olimpico

Lazio Sassuolo Inzaghi: “Siamo reduci da un ottimo periodo, da una buona striscia di risultati positivi. Dobbiamo fare i conti con gli stop di Luis Alberto e LuizFelipe, ma dobbiamo pensare alla gara di domani che sarà molto complicata. Stiamo valutando un acquisto, ma siamo concentrati solo sulla gara di domani. Il Sassuolo vanta calciatori di qualità e può contare su un buon gioco: servirà la cattiveria e l’aggressività dimostrata nelle ultime gare. Nonostante mille difficoltà abbiamo svolto un buon percorso finora tra Champions League e campionato. Akpa Akpro si sta meritando di giocare, ha ottime qualità fisiche e tecniche. Siamo molto contenti di lui, si sta meritando spazio grazie al lavoro che svolge in allenamento. Siamo pronti, vogliamo svolgere una grande gara nella giornata di domani per dar seguito al nostro momento positivo.

IL RINNOVO

Il rinnovo non credo che abbia inciso sulla squadra, i miei ragazzi sanno quanto conta per me la Lazio e quanto sto dando per questo Club, al termine di ogni gara sono senza voce. La svolta per noi è avere soldati sempre arruolabili, dal post lockdown abbiamo avuto pochissime volte tutto il gruppo a disposizione. Luis Alberto è unico come giocatore, ma siamo abituati a far fronte alle difficoltà. Svolgeremo comunque una grande prova. Il calendario è ricco di impegni, ci aspetta un piccolo ciclo molto importante e inizierà domani. In difesa abbiamo delle rotazioni limitate: Luiz Felipe è importantissimo per noi, ma dobbiamo andare avanti nel miglior modo possibile sapendo che ogni suo compagno darà il massimo per sostituirlo al meglio”.

Continua a leggere

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Articoli più letti