Seguici sui Social

News

CALCIOMERCATO LAZIO Izzo quasi sfumato: sarà della Roma, ecco le cifre

Pubblicato

il

CALCIOMERCATO LAZIO Izzo
PUBBLICITA

CALCIOMERCATO LAZIO Izzo obbiettivo nella retroguardia biancoceleste dovrebbe diventare un calciatore della Roma

CALCIOMERCATO LAZIO Izzo – Il difensore napoletano richiesto da Inzaghi potrebbe arrivare sì a Roma ma sponda giallorossa. Ieri è partito l’assalto da parte della Roma al ragazzo che sta trovando difficoltà per il ritorno di Smalling, una piccola frenata che potrebbe farli virare definitivamente sul difensore granata e non è escluso che possano arrivare entrambi. Cairo chiede 20 milioni, la Roma proverà a prenderlo in prestito con obbligo nella prossima stagione o inserendo qualche calciatore nella trattativa come Kluivart, Juan Jesus o Cristante. Difficile che la Lazio possa raggiungere questa cifra per aggiudicarsi il difensore che ormai sembra destinato alla Roma.


Pubblicità

News

Napoli Lazio Farris: “Voltiamo pagina, non ci arrenderemo”

Pubblicato

il

napoli-lazio

Napoli Lazio Farris – Al termine del match, il vice allenatore biancoceleste è intervenuto ai microfoni di Sky Sport e ha commentato il 5-2 finale

Napoli Lazio Farris: “Nulla è compromesso. Oggi è andata così ma dobbiamo essere bravi a reagire e a lasciarci alle spalle questa sconfitta. Lunedì avremo un altro scontro diretto e dovremo affrontarlo al meglio. Abbiamo ancora una gara da recuperare, non possiamo arrenderci. Rigore? Dal campo si capisce poco, ma pare che Milinkovic prenda la palla. Io ho giocato a calcio, chi abbassa la testa commette gioco pericoloso. I rigori sono molto importanti e vanno valutati bene”.

La gara

Siamo entrati diverse volte in area e abbiamo preso un palo con Correa. Loro sono stati feroci negli ultimi metri e ci hanno punito. Noi non siamo stati abbastanza concreti, è mancato un po’ di carattere. A fine primo tempo ho parlato con Simone Inzaghi. Lo aspettiamo, il suo rientro sarà l’innesto più importante, è giusto che il comandante torni al suo posto. 

Continua a leggere

Articoli più letti