Seguici sui Social

News

Lazio Inzaghi e il rinnovo: incontro a ottobre, ecco perchè

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Inzaghi e Lotito
PUBBLICITA

Lazio Inzaghi e il rinnovo che potrebbe arrivare solamente a mercato chiuso, l’incontro infatti è fissato dopo il 5 ottobre

Lazio Inzaghi e il rinnovo – Il mister piacentino, non ha ancora messo la firma per rinnovare il contratto con i biancoceelsti, sta tentennando in attesa di capire cosa accadrà durante gli ultimi giorni di mercato. Prima del ritiro, gli erano stati promessi dei rinforzi per poter competere su tre fronti, dopo tanti anni la Lazio ha riconquistato la Champions e Simoncino, vorrebbe fare un’ottima impressione. Ma al momento, le cose non sono delle migliori. Sono arrivati un vice portiere, il vice Leiva, il titolare sulla sinistra e un attaccante.

MERCATO

Pochi rinforzi, specialmente sulla linea difensiva con l’uscita di Bastos e la pubalgia di Vavro che non si sa quando potrà recuperare, per questo il mister ha temporeggiato. Inzaghi vuole rimanere alla Lazio, è un tifoso di questa squadra, anche suo figlio è romano e laziale, ma, valuterà comunque al termine del mercato, sperando di essere accontentato. Oltre al difensore, vorrebbe un altro rinforzo sulla trequarti, un giocatore che sappia agire da Luis Alberto o da Correa. Lotito è pronto al rinnovo e all’adeguamento di contratto, sa che Inzaghi lo merita e farà di tutto per convincerlo. Dopo il 5 ottobre, arriverà l’incontro, a mercato chiuso con la speranza che la Lazio si sarà rinforzata e il mister porrà la propria firma sul contratto.


News

Lazio-Torino, ultime notizie: il comunicato della Asl piemontese

Pubblicato

il

Torino stemma

Notizie poco confortanti arrivano dall’ASL di Torino: riscontrata variante inglese tra i giocatori granata

Brutte notizie per i granata. E’ arrivato infatti all’ANSA un comunicato da parte del Dipartimento di Prevenzione dell’Asl Città di Torino molto importante per sciogliere i dubbi relativi al match di domani all’Olimpico. A quanto pare infatti i calciatori positivi al coronavirus “hanno una ordinanza di isolamento domiciliare fino alle ore 24 di domani, per la presenza di variante inglese, altamente contagiosa“. La nota prosegue poi così: “L’Asl non entra nelle modalità di svolgimento delle partite ma prende decisioni esclusivamente legate alla tutela della salute pubblica“. Sempre l’ANSA fa sapere che una comunicazione di cortesia sulla quarantena imposta ai giocatori postivi sarà inviata nelle prossime ore alla Lega di Serie A.

Continua a leggere