Seguici sui Social

News

BRUGES LAZIO – Il programma dei padroni di casa e la probabile formazione

PUBBLICITA

Pubblicato

il

PUBBLICITA

BRUGES LAZIO – Mercoledì 28 ottobre, allo stadio Jan Braydel, di scena il match valido per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League

BRUGES LAZIO – I padroni di casa scenderanno in campo nella giornata di domani alle 10.40 per sostenere, alla vigilia del match contro i biancocelesti, l’allenamento di rifinitura. Alle 14.00 in programma la conferenza stampa, alla quale prenderanno parte l’allenatore Philippe Clement e un tesserato del club. Il Bruges, reduce dal successo per 1-2 contro lo Zenit San Pietroburgo in Russia, condivide con la Lazio la testa della classifica (biancocelesti virtualmente avanti per differenza reti) nel gruppo F. Di seguito la probabile formazione della compagine belga:

CLUB BRUGGE (4-3-3): Horvath; Clinton Mata, Mechele, Ricca, Sobol; Vormer, Vanaken, Rits; Diatta, Bonaventure, De Ketelaere. All.: P. Clement.


Conferenza stampa

Juventus-Lazio, Pirlo: “Sappiamo di incontrare una squadra che lotterà fino alla fine”

Pubblicato

il

Juventus-Lazio

Conferenza stampa Juventus-Lazio, le parole dell’allenatore bianconero

Andrea Pirlo ha parlato in conferenza stampa in vista del match di domani sera contro la Lazio. Il mister è apparso cosciente delle qualità della squadra biancoceleste: “La Lazio è una grande squadra che gioca con gli stessi giocatori da 6 anni, hanno quindi un gioco ben definito, i risultati ottenuti parlano per loro. Sappiamo di incontrare una squadra che lotterà fino alla fine. Ci stiamo preparando nel migliore dei modi, sappiamo che non sarà facile“. Molti ancora gli indisponibili nella Juventus: “Stamattina qualcuno si è allenato in parte con la squadra, ma fortunatamente abbiamo un altro giorno per recuperare. Peccato per l’assenza di Bentancur (risultato positivo al Covid-19), la sua assenza ci obbligherà a fare altre scelte, dovremo inventarci qualcosa. Nemmeno De Ligt si è ancora allenato; Bonucci viene da16 giorni di inattività, oggi si è allenato, sta meglio ma non abbiamo ancora certezza che possa giocare dal principio. Il mister ha speso poi parole di elogio per Cristiano Ronaldo, che presenzia ormai tutte le partite, portando sempre buoni risultati: “E’ normale che una giornata o due di riposo gli farebbero bene. Purtroppo siamo contati, ha stretto i denti e lo farà ancora se necessario. Ha dimostrato di essere un grande professionista, dando sempre l’esempio“.

Continua a leggere