Seguici sui Social

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN French FR Italian IT Russian RU Spanish ES

News

LAZIO – Wesley Hoedt presentato a Formello: “Darò tutto per la maglia”

Pubblicato

in



LAZIO – Questo pomeriggio a Formello è stato presentato Wesley Hoedt, l’ultimo tassello per completare la difesa biancoceleste

Hoedt in conferenza: “Inzaghi mi ha chiamato qualche settimana fa, è stato molto importante nella mia scelta di tornare. So che ci sono dubbi su dime ma darò tutto per questa maglia e per i nostri tifosi. Torno con più esperienza, ho giocato tante partite in tre paesi diversi e ho imparato molte cose. Mi sento sicuramente migliorato e più maturo rispetto alla mia prima avventura in biancoceleste. Adesso non voglio pensare al passato, guardo avanti e sono concentrato sul fare bene con questa maglia. Ho sbagliato a lasciare la Lazio, ora però sono felice di avere l’occasione per cambiare tutto. Mi sento pronto anche a scendere in campo subito, devo solo ritrovare il ritmo partita. Posso giocare su tutte le posizioni e mi metto a disposizione del mister, sono convinto di poter dare il mio contributo”.

 

Pubblicità

News

Lazio la Figc a Formello per controllare la situazione Covid

Pubblicato

in

Lotito


Lazio la Figc a Formello – Alcuni ispettore della Lega, nella giornata di ieri sono arrivati nel centro sportivo per capire la situazione

Lazio la Figc a Formello – Il non divulgare notizie o comunicati da parte della società, ha spiazzato tutti. Anche per questo la procura della Figc, ci ha voluto vedere più chiaro e secondo Il Messaggero, nella giornata di ieri, ha inviato gli 007 federali per chiarire tutto ciò. Questo però, accade per tutte le squadre che hanno dei contagiati, gli ispettori controllano che il protocollo sia stato o meno rispettato. Era presente il presidente Lotito che ha spiegato la situazione. Sono stati controllati i registri per capire come mai sia scoppiato questo focolaio considerando che al momento fuori risultano tantissimi calciatori.

I tamponi della Uefa hanno evidenziato ben 10 positivi, tanti, anzi troppi. Il medico Rodia ha però aggiunto che alcuni di questi tamponi, 3-4 dovrebbero essere controllati, andrebbero verificati. Uno di questi è Immobile che non ha nessun sintomo. La Lazio ha mandato tutti i calciatori a casa per un isolamento preventivo. Nei tamponi di ieri, è risultato lo stesso esito di quelli effettuati dalla Uefa. Ora, i biancocelesti, svolgeranno un tampone a giornata in vista della sfida contro il Torino. Il tampone obbligatorio, sarà quello a 48 ore dalla sfida, dopo di ché chi risulterà positivo, non potrà scendere in campo e aiutare la squadra in questo periodo di tour de force. Intanto però se i tamponi continuassero a essere positivi, Tare e la società, potrebbero chiedere il rinvio della partita in modo tale da non complicare ulteriormente la situazione.

BRUGES LAZIO Correa: “In difficoltà abbiamo ottenuto un punto importante”

Continua a leggere

Articoli più letti