Seguici sui Social



News

Lazio Lulic in Germania per controlli: ipotesi nuovo stop

Pubblicato

il

Lazio Lulic
PUBBLICITA



Lazio Lulic in questo momento si trova in Germania per effettuare nuovi controlli alla caviglia

Lazio Lulic sembrava uscito finalmente dal calvario che ormai dura da quasi un anno e invece, la fine sembra non esserci. Già, perché da più di un mese, era tornato ad allenarsi non solo per conto sua ma con l’intera squadra riuscendo a fare anche negli ultimi periodi, la partitella finale ma, da diversi giorni non si vede a Formello. Come riporta il Messaggero, il bosniaco è tornato in Germania per vedere come procede la caviglia sinistra dopo tutto il lavoro di queste settimane. Potrebbe essere benissimo una visita di controllo senza nessun allarmismo, considerando che dopo 10 mesi di stop il calciatore, cercherà di rientrare in campo con le dovute cautele quindi una visita dal suo specialista, potrebbe essere stata già programmata all’inizio. Altrimenti, potrebbe trattarsi di uno sforzo eccessivo per anticipare i tempi di recupero e questo, avrebbe causato nuovamente del dolore alla caviglia e un ulteriore slittamento. Al momento, non è ancora presente nella lista della Serie A, Inzaghi attende il momento giusto per inserirlo. Se la visita dovesse andar bene, il capitano potrebbe venire convocato per la prossima gara il 5 dicembre contro lo Spezia, in caso contrario, per lui si tratterebbe di un altro stop e il suo rientro slitterebbe ulteriormente.

LA NOSTRA STORIA L’ex difensore-centrocampista Lionello Manfredonia

Lazio la Champions ti ha reso più ricca: 7.2 milioni in più


Continua a leggere
Pubblicità

News

Di Canio: “Alla Lazio dò un 7. Scudetto? Può succedere di tutto”

Pubblicato

il

Di Canio dà il suo voto alla Lazio al termine del girone di andata. Poi dice la sua sulla lotta scudetto.

Di Canio: “Mi piace moltissimo questo campionato così aperto. Ci sono tante squadre nel giro di pochi punti. Non ci sono certezze e può succedere di tutto. La Lazio? La vittoria di ieri ha spostato molto. Senza questi tre punti il mio giudizio sui biancocelesti sarebbe cambiato. Vincere era fondamentale, altrimenti la classifica sarebbe stata molto diversa. Gli uomini di Inzaghi sono in corsa in tutte le competizioni e hanno superato il girone di Champions dopo tantissimi anni. Per questo, come voto dò loro un 7“.

Continua a leggere

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Novcom Agenzia

Articoli più letti