Seguici sui Social

News

LAZIO UDINESE Probabili formazioni: Milinkovic ristabilito, dubbio Luiz Felipe

PUBBLICITA

Pubblicato

il

PUBBLICITA

LAZIO UDINESE Probabili formazioni – In vista del match di domani, in programma alle 12.30 all’Olimpico, Inzaghi potrebbe dover rinunciare a Luiz Felipe

LAZIO UDINESE – Giornata di vigilia per i biancocelesti, che domani affronteranno all’Olimpico l’Udinese di Luca Gotti. In vista del match contro i Friulani, Inzaghi recupera Escalante e Milinkovic, guarito dal Covid, ma potrebbe dover rinunciare a Luiz Felipe. Il brasiliano negli ultimi giorni si è allenato in palestra a causa di un riacutizzarsi del problema alla caviglia. Ai box, oltre al lungodegente Lulic, anche Alia e Muriqi. Il kosovaro è alle prese con uno stiramento muscolare riportato nel finale del match contro lo Zenit. In allenamento Pereira ha avanzato la propria posizione affiancando Immobile in una delle due formazioni testate: jolly offensivo da impiegare nel doppio ruolo di mezzala o trequartista alle spalle della punta. In avanti Correa, favorito su Caicedo, a supporto della Scarpa d’Oro.


Focus

LA NOSTRA STORIA – Aron Winter, un lanciere al servizio della Lazio

Pubblicato

il

l'olandese Aron Winter

Ex calciatore della Lazio nato in Suriname ma naturalizzato olandese. Aron Mohamed Winter nasce a Paramaribo il 1° marzo del 1967. Centrocampista, inizia a giocare fra i dilettanti nel SV Lelystad. Nel 1986 passa all’Ajax. Con la formazione olandese vince per due volte la Coppa d’Olanda, un campionato nazionale, una Coppa delle Coppe e una Coppa UEFA.

Nel 1992, per 5 miliardi di lire, passa alla Lazio. Diventa un elemento importante della squadra biancoceleste guidata prima da Zoff e poi da Zeman. Il tecnico boemo lo schiera nel ruolo di laterale sinistro. Si mette in grande mostra per ordine e geometria unite ad un incessante mobilità. Forte tiratore dalla media distanza segna reti fondamentali per prestigiose vittorie biancocelesti. Gioca con la Lazio per quattro stagioni lasciando un ottimo ricordo tra i sostenitori laziali per serietà e rendimento. Winter ha contribuito alla crescita della squadra che a cavallo del 2000 vinse di tutto in Italia e in Europa.

Nel 1996 passa all’Inter dove resta per tre stagioni, vincendo la Coppa UEFA nel 1998. L’anno successivo fa ritorno in Olanda per giocare nell’Ajax e nello Sparta Rotterdam. Con la Nazionale Olandese ha preso parte a tre edizioni dei Mondiali e a quattro degli Europei, vincendoli nel 1988 in Germania. Dopo aver appeso gli scarpini al chiodo diventa allenatore della squadra giovanile dei lancieri e poi della prima squadra. Nel gennaio 2011 viene assunto come allenatore del Toronto FC, per poi venire esonerato nel 2012. Nel 2014 è alla guida della selezione Under 19 olandese. Dal 2016 è tornato ad allenare la formazione A-1 dei lancieri. A luglio 2017 entra nello staff della prima squadra come vice allenatore.

  Frasi strumentalizzate dopo il Bayern. La replica della Lazio

SEGUICI SU GOOGLE EDICOLA

DIVENTA NOSTRO FOLLOWER ANCHE SU TWITTER

LASCIA UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Continua a leggere