Seguici sui Social

News

Il laboratorio di analisi fa chiarezza – “Nella gara contro il Torino, i giocatori della Lazio erano tutti negativi”

PUBBLICITA

Pubblicato

il

PUBBLICITA

Covid Serie A – Il laboratorio di analisi dove vengono effettuati i tamponi fa chiarezza e tutela la Lazio. “Tutti negativi in campo col Torino. Dei 3 non partiti per la Russia un solo positivo, non contagioso”.

“Tutti i calciatori della S.S. Lazio scesi in campo domenica scorsa a Torino sono risultati negativi ai tamponi effettuati nei due giorni precedenti, il 30 e 31 ottobre. Nei successivi test effettuati lunedì 2 novembre un solo calciatore ha riportato una bassa carica virale relativa al gene N, che è un gene non specifico del Covid ma appartenente alla famiglia più generica dei Coronavirus. Mentre gli altri due dei tre che non sono partiti per San Pietroburgo, e che per i laboratori Uefa sono positivi, ai nostri esami sono del tutto negativi al Covid”. E’ quanto spiega all’ANSA Massimiliano Taccone, presidente di Futura Diagnostica, il centro specialistico di Avellino al quale si rivolge la Lazio per processare i suoi tamponi. Non mi permetterei mai di mettere in discussione il lavoro dei laboratori Uefa – precisa Taccone – ma non è la prima volta che i risultati non coincidono. E comunque faccio presente che parliamo di una discordanza su 2 dei 122 tamponi che abbiamo eseguito lunedì sul gruppo Lazio. Già prima della gara di Champions col Borussia del 20 ottobre – aggiunge Taccone – c’è stato un caso di presunta positività (negativo per noi) rispetto al quale l’Uefa ha rivisto il proprio giudizio dopo aver rifatto l’esame. Pensiamo possa essere successa la stessa cosa per questi due giocatori che a noi risultano negativi e a loro positivi. Su numeri così grandi può accadere. Per quello che ci consta – conclude il presidente Taccone – la Lazio ha rispettato i protocolli alla lettera.”. Una dichiarazione che fa chiarezza sulla vicenda e, mette a tacere le critiche dei faziosi e dei maligni.


News

A.M.A.M.I. – Acerbi: “La violenza contro le donne è inaccettabile”

Pubblicato

il

Acerbi

A margine della conferenza di presentazione dell’iniziativa A.M.A.M.I è intervenuto anche Francesco Acerbi

Francesco Acerbi a margine della presentazione dell’evento A.M.A.M.I.

Le parole del difensore biancoceleste: “La violenza contro le donne è inaccettabile, questi atti devono essere condannati come un omicidio. La musica e lo sport si conciliano bene, hanno una grande spinta emotiva, fanno bene alla mente ed alla salute fisica. È necessario denunciare ogni tipo di violenza, perché le persone che commettono questi atti non miglioreranno mai. È necessario condannare ogni tipo di violenza contro le donne”.

Continua a leggere