Seguici sui Social

Articolo copertina

UCL – PAGELLE ZENIT LAZIO Caicedo, graffio da punto d’oro

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Lazio Caicedo
PUBBLICITA

Terza partita di Champions League per i biancocelesti. Pagelle Zenit Lazio

Pagelle Zenit Lazio

REINA 6 – Ordinaria amministrazione, nulla può sul gol dei russi. Incolpevole

PATRIC 6 – Prova ordinata, come suo solito.

HOEDT 6 – Si trova incolpevolmente in mezzo nell’azione del gol degli avversari. Poi prende bene le misure agli attaccanti.

ACERBI 6 – Soffre nel primo tempo e si trova fuori posizione sul gol avversario. Meglio nella ripresa: dai suoi piedi parte il cross per il gol di Caicedo.

MARUSIC 6.5 – Non trova gli spazi giusti per i guizzi offensivi, ma fa un gran lavoro in fase di copertura

MILINKOVIC 7 – Senza Luis Alberto è lui il faro del centrocampo. Nel finale un passaggio centrale sanguinoso poteva costare caro alla Lazio: il fuorigioco non permette allo Zenit di festeggiare il 2-1.

PAROLO 5.5 – Soffre la fisicità degli avversari, Inzaghi lo capisce e prepara subito il cambio con Catadi. Cataldi al 52′ 6 – Più nel vivo del gioco rispetto a Parolo. Ha la possibilità di calciare una bella punizione dalla sua mattonella ma colpisce la barriera.

  Lazio Torino - Arbitra Piccinini: precedenti favorevoli

AKPA AKPRO 5,5 – Tanta gamba e legna lì nel mezzo ma il ritmo cala molto nella ripresa. Oggi più ombre che luci.

FARES 5.5 – Da lui ci si aspetta di più: più spinta soprattutto in avanti. Al 59′ Pereira 6 – Entra quando la Lazio comincia a girare: duetta bene con gli attaccanti e i centrocampisti ma gli si chiede più cattiveria agonistica.

CORREA 6 – Da migliorare l’intesa con Muriqi. Meglio quando gioca con Caicedo. Al 85′ Luiz Felipe 6 – Entra lui e tutte le palle di testa sono le sue: dà sicurezza e sostanza al reparto arretrato pur non essendo al 100%.

MURIQI 5,5 – Tanta volontà e grinta, diamogli tempo ma per oggi la sua gara rimane insufficiente. Al 59′ CAICEDO 7.5 – Nel finale di partita è ormai da Pallone d’Oro. Segna un altro gol pesantissimo facendo il cuore alla telecamera.

ALL. INZAGHI 7 – Punto d’oro tra mille difficoltà. Plasma bene la squadra e gestisce bene le risorse (poche) a disposizione.


Articolo copertina

Juventus Lazio – Orario, probabili formazioni e dove vederla

Pubblicato

il

Juventus Lazio – In attesa di capire se verrà recuperata la gara contro il Torino, i biancocelesti sono attesi dal big match dello Stadium

I biancocelesti, reduci dal pesante k.o. contro il Bayern in Champions e dalla sconfitta di Bologna in campionato, attendono ancora ulteriori risvolti circa il match contro il Torino. La sfida, inizialmente prevista per martedì 2 marzo, non è stata disputata a seguito della decisione della Asl piemontese di vietare la trasferta al club granata. Allo stato attuale è stato assegnato il 3-0 a tavolino alla Lazio ma non è escluso che, sula scia di Juve Napoli, la partita venga recuperata più avanti. Intanto è già tempo di rituffarsi pienamente sul calcio giocato: sabato alle 20.45, allo Stadium, gli uomini di Inzaghi affronteranno la Juventus nell’anticipo serale della 26esima giornata. Il match verrà trasmesso in esclusiva su Dazn. Di seguito le probabili formazioni:

JUVENTUS (3-4-1-2): Szczesny; Danilo, Demiral, Alex Sandro; Chiesa, Bentancur, Rabiot, Bernardeschi; Ramsey; Kulusevski, Cristiano Ronaldo.

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Hoedt, Acerbi; Marusic, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Immobile, Correa.

Continua a leggere