Seguici sui Social

Articolo copertina

ATALANTA LAZIO LE PAGELLE – Tre pappine e Gasperini go home!

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Lazio Muriqi
PUBBLICITA

Atalanta Lazio le pagelle: grande prova dei biancocelesti che lasciano le briciole ai bergamaschi e ora si avvicinano sempre più alla Champions.

LAZIO (3-5-2)

Reina 6 – Oggi praticamente non impegnato, sul gol non poteva fare molto.

Patric 5,5 – Il giallo preso su un fallo inutile su Zapata spinge Inzaghi a cambiarlo prima dell’intervallo. La scelta si rivelerà azzeccata. Al 37′ Musacchio 6 – Becca il giallo ma alla sua prima in maglia biancoceleste non delude le attese. Da rivedere.

Acerbi 7 – Un baluardo, ci voleva solo la magia di Muriel per sradicarlo ma le sicurezze non lo hanno mai abbandonato. Una certezza.

Radu 7 – Oggi una sicurezza, la miglior partita stagionale per lui con un avversario tutt’altro che mediocre. Chiusure pulite e diagonali perfette lanciano la sua gara.

Lazzari 7 – Destra sinistra, torna riparte: oggi il motorino biancoceleste era ovunque. Da segnalare anche una ghiotta occasione nel secondo tempo su una sua sgroppata con parata di Gollini.

Milinkovic-Savic 7,5 – Sfortunato nel primo tempo con un gol fatto ma il palo gli dice no. Nel secondo tempo cioccolatino per Pereira sul terzo gol della Lazio. Imperioso!

  Lazio Reina: "Qui ho raggiunto il mio massimo livello"

Lucas Leiva 6,5 – Oggi una diga inesauribile. Non aveva mai giocato con l’Atalanta negli ultimi scontri: oggi la sua qualità si è sentita eccome. Al 80′ Escalante s.v.

Luis Alberto 6,5 – Nemmeno l’intervento all’appendicite lo può fermare: danza sul pallone come un ballerino di flamenco. Costretto ad alzare bandiera bianca solo per i pochi minuti nelle gambe. Al 59′ Akpa Akpro 6 – Tantissima sostanza per lui e palle recuperate a non finire: anche un’occasione nel finale che poteva valere il quarto gol.

Marusic 7,5 – Grandissimo gol che apre le danze della partita: Gollini uccellato di potenza dal gran tiro dalla distanza. Questo ragazzo è in costante crescita.

Correa 7 – Non è al meglio ma un contropiede chirurgico non lascia scampo a Gollini. Al 80′ Pereira 6,5 – Suo l’assist per il terzo gol di Muriqi, un babà.

Immobile 6 – Ciro non sta bene, la caviglia lo limita ma lotta come un leone su ogni pallone. Al 80′ Muriqi 7 – Una palla toccata, un gol. Sta diventando anche un talismano. Grande pirata!

All.: Inzaghi 8 – Partita tatticamente perfetta, imbrigliate le bocche di fuoco dell’Atalanta che producono poco e nulla.


Articolo copertina

Lazio, seduta di scarico: possibili novità in vista del Bologna

Pubblicato

il

Oggi la Lazio si è ritrovata a Formello per la seduta di scarico all’indomani del Bayern Monaco

In campo i giocatori non impiegati nella serata di ieri contro il Bayern o entrati a gara in corso. Presente anche Musacchio che, pur essendo partito da titolare, è stato sostituito dopo appena mezz’ora di gara. Alla seduta di scarico hanno preso parte, oltre al difensore argentino, Hoedt, Parolo, Armini, Akpa Akpro, Cataldi, Fares, Pereira, Caicedo, Muriqi. Aggregati anche Minala e Djavan Anderson nell’allenamento odierno, seppur fuori dalla lista Champions. Da domani si inizierà a preparare la sfida contro il Bologna, in programma sabato all’Olimpico. Probabili novità di formazione contro i rossoblu: oltre all’assenza di Escalante per squalifica, Inzaghi potrebbe decidere di far rifiatare qualcuno in vista dei successivi impegni ravvicinati contro Torino e Juve.

Continua a leggere