Seguici sui Social

News

Lazio Caicedo non parte per Bergamo: il punto sugli infortunati

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Lazio Caicedo
PUBBLICITA

Lazio Caicedo non parte per Bergamo, salterà quindi la sfida di oggi valida per i quarti di finale

Lazio Caicedo non parte per Bergamo – L’attaccante ecuadoriano nell’ultima partita di campionato è entrato a pochi minuti dalla fine, avrebbe però, dovuto giocare da titolare ma a causa di un problema ha lasciato il posto al rientrante Correa. La pantera ha un contusione al piede che gli procura tantissimo dolore, contro il Sassuolo ha giocato prendendo degli antidolorifici. Questa volta però, insieme alla società e a Inzaghi, hanno deciso di non rischiarlo lasciandolo così a Roma, pronto per la sfida sempre contro l’Atalanta che ci sarà domenica alle ore 15.00. La Lazio perde un altro pezzo per la sfida di oggi alle ore 17.45, dopo il numero 20 infatti neanche Luis Alberto e Leiva saranno a disposizione. L’argentino dovrà scontare la sua ultima squalifica e potrà rientrare per un’eventuale semifinale. Lo spagnolo invece nella giornata di ieri ha effettuato un lavoro differenziato con le scarpe da ginnastica, il suo intervento è passato da una settimana e potrebbe rientrare domenica.


News

Lulic chiama Inzaghi: “I big qualche partita potrebbero saltarla…”

Pubblicato

il

Lazio Lulic

Non è piaciuta a nessuno la partita di ieri contro il Bologna. Arriva il mea culpa anche di un senatore biancoceleste: Lulic chiama Inzaghi e invoca cambi di formazione per far rifiatare i giocatori.

Lulic a Sky Sport: “Sicuramente è mancata la reazione anche perché i rigori si possono sbagliare. Oggi siamo andati in difficoltà davanti alla porta e non siamo riusciti a fare gol. Non so se abbiamo digerito la sconfitta con il Bayern ma questa era un’altra partita e se vogliamo rigiocare in Champions il prossimo anno queste cose non devono succedere. Abbiamo preso gol da una rimessa laterale e non può succedere, ma comunque ci sono tante partite ancora in cui possiamo dimostrare che non siamo quelli di stasera. Dopo due sconfitte in pochi giorni qualche domanda dobbiamo farcela, analizzando cosa abbiamo sbagliato per non ripetere questi errori. Il rapporto tra noi è ottimo, anche con i nuovi arrivati. Pereira è un giocatore forte che ha bisogno di tempo, quest’anno non ha giocato molto e mi auguro che riesca a darci una mano perché è bravo. I nuovi se hanno l’occasione danno tutto quando scendono in campo, ma è difficile giocare quando davanti a te hai Milinkovic o Luis Alberto. Penso comunque che ogni tanto anche a loro saltare una partita farebbe bene”.

Continua a leggere