Seguici sui Social

News

PUBBLICITA

Lazio Caicedo non parte per Bergamo: il punto sugli infortunati

Avatar

Pubblicato

il

Lazio Caicedo

Lazio Caicedo non parte per Bergamo, salterà quindi la sfida di oggi valida per i quarti di finale

Lazio Caicedo non parte per Bergamo – L’attaccante ecuadoriano nell’ultima partita di campionato è entrato a pochi minuti dalla fine, avrebbe però, dovuto giocare da titolare ma a causa di un problema ha lasciato il posto al rientrante Correa. La pantera ha un contusione al piede che gli procura tantissimo dolore, contro il Sassuolo ha giocato prendendo degli antidolorifici. Questa volta però, insieme alla società e a Inzaghi, hanno deciso di non rischiarlo lasciandolo così a Roma, pronto per la sfida sempre contro l’Atalanta che ci sarà domenica alle ore 15.00. La Lazio perde un altro pezzo per la sfida di oggi alle ore 17.45, dopo il numero 20 infatti neanche Luis Alberto e Leiva saranno a disposizione. L’argentino dovrà scontare la sua ultima squalifica e potrà rientrare per un’eventuale semifinale. Lo spagnolo invece nella giornata di ieri ha effettuato un lavoro differenziato con le scarpe da ginnastica, il suo intervento è passato da una settimana e potrebbe rientrare domenica.


Conferenza stampa

Sarri Luis Alberto – Non sembra esserci più spazio per lo spagnolo

Avatar

Pubblicato

il

Sarri Luis Alberto
<

La questione Sarri Luis Alberto chissà come andrà a finire? 

Durante la conferenza stampa andata in scena oggi pomeriggio nel Centro Sportivo di Formello, Maurizio Sarri glissa sul momento che sta vivendo lo spagnolo, girando intorno al problema.

“Luis ha fatto dodici partite, di cui otto da titolare e, nelle altre quattro, ha giocato praticamente sempre 40 minuti. Sinceramente faccio fatica a vederlo come uno che non sta giocando”. Infatti nessuno ha detto che Luis non gioca, anche se nelle ultime tre gare giocate dalla Lazio è sempre partito dalla panchina, il problema di Luis Alberto è che prima dell’arrivo di Sarri, qui a Roma veniva chiamato “Il mago”, per le sue brillanti giocate.

Vederlo così lontano da Ciro Immobile e non più punto di forza della squadra, può fare un certo effetto, soprattutto quando la Lazio non vince. Sarri poi fa un discorso giusto parlando di CollettivoCi sono dei momenti della stagione in cui le necessità del singolo non corrispondono alle necessità della squadra e del collettivo”.

Se la Lazio risolverà i problemi tattici ci sarà spazio anche per Luis Alberto parola di Sarri, altrimenti ci sarà poco spazio per lo spagnolo in questa stagione: È un giocatore importante per noi e si spera di risolvere tutti i problemi e di poterci permettere anche Luis Alberto”. Domani la Fiorentina di Italiano e domenica a Bergamo contro Gasperini. Saranno due gare importanti contro dirette avversarie per la corsa all’Europa. Speriamo che Sarri abbia ragione con o senza Luis Alberto. 

Continua a leggere

News

Screzi tra il tecnico e la Lazio, il presidente Lotito difende Sarri

Avatar

Pubblicato

il

sarri lotito
<

Lotito difende Sarri: il presidente biancoceleste è intervenuto sulle voci di cattivi rapporti tra il tecnico e alcuni giocatori.

Lotito difende Sarri. “Dicotomie? Non ce ne sono, sono tutte chiacchiere“, le parole ad allontanare ogni possibile illazione. Per il numero uno il problema alla base del brutto periodo attraversato dai capitolini è uno solo: “I giocatori devono abituarsi ad un nuovo modo di giocare. E per far questo ci vuole tempo“. Lotito si dichiara tutt’altro che pentito di aver affidato la panchina al toscano, scelto tra l’altro proprio da lui stesso. E neanche gli scarsi risultati sono serviti a fargli cambiare idea. Chi si aspettava, o si aspetta in queste ore, dei passi indietro, resterà dunque deluso. Il presidente è vicino al suo gruppo, e proprio ad esso lo ha ribadito ieri sera, durante una visita nel ritiro di Formello.

Riguardo poi al ‘caso Luis Alberto’, sembra intenzionato a trattare tutti allo stesso modo, senza figli e figliastri: “Il posto si merita con il sudore“, la sentenza. Anche lo spagnolo, come il resto dei compagni, dovrà far propri il progetto e il gioco di Sarri. Dovrà mettere da parte la sofferenza per il nuovo modulo e la delusione per l’esser passato da titolarissimo a panchinaro. Starà a lui far ricredere il tecnico e portarlo a ribaltare le gerarchie. Ma Lotito guarda anche al futuro, in particolare al mercato di gennaio. Che si preannuncia scoppiettante: il presidente si è infatti accorto delle lacune che impediscono alla rosa di assimilare a pieno i nuovi dettami ed è pronto a porre rimedio. Con acquisti, ma anche con cessioni.

Continua a leggere

News

Sarri carica la Lazio: il messaggio nel confessionale prima del Verona

Sarri carica la Lazio: il retroscena poco prima della partenza per il Veneto.

Avatar

Pubblicato

il

sarri carica la lazio
<

Sarri carica la Lazio: il retroscena poco prima della partenza per il Veneto.

Sarri carica la Lazio. Il tecnico ha chiamato a sè tutti i giocatori e li ha messi in riga. Nel suo modo di fare calcio infatti la psiche, il carattere hanno un’importanza fondamentale. Perciò, prima di scendere in campo per la prossima sfida, ha deciso di scuotere il gruppo. Un modo per far sì che l’aspetto mentale acquisti quella stabilità che finora è stata piuttosto deficitaria. Tutti nel confessionale quindi, con un solo obiettivo: cancellare il tracollo di Bologna. “Non dobbiamo ricascarci”, avrebbe intimato Sarri ai suoi ragazzi a questo proposito. Il tecnico, al pari di tutto il mondo biancoceleste, non riesce a spiegarsi cosa possa portare la squadra a subire delle debacle così repentine. Alla base del meeting quindi proprio cercare di trovare una risposta a questo mistero. Che si protrae ormai da anni e che Sarri è deciso a risolvere in maniera definitiva. Vuole che la sua Lazio conduca il gioco in maniera aggressiva e continua. Oggi al Bentegodi avrà quindi luogo il primo banco di prova per capire se il messaggio è stato recepito oppure no.

Continua a leggere

Articoli più letti