DIRITTI TV Dazn in pole: domani la probabile fine della telenovela

Diritti tv Mediapro Serie A

DIRITTI TV Dazn in pole: domani la probabile fine della telenovela. Le ultime.

DIRITTI TV, ci siamo. Le settimane di assemblee e schermaglie stanno per terminare e a ore ci dovrebbe essere la sospirata assegnazione. Il tempo stringe: manca infatti solo una settimana alla scadenza delle offerte di Dazn e Sky, prevista per lunedì 29 marzo. Dopodichè, in caso di mancato accordo, sarà indetto un nuovo bando, in cui le due emittenti dovranno rilanciare (al ribasso). Un rischio che i club vogliono scongiurare a tutti i costi. Al momento in vantaggio c’è Dazn, con 840 milioni sul piatto. Il canale in streaming gode dell’appoggio di ben 10 club, tra cui anche la Lazio. Gli altri hanno invece optato per l’astensione ‘strategica’: dietro ci sarebbe infatti il tentativo di far rientrare in gioco Sky, che non si scosta da quota 750 milioni. Pochi per la Lega: che, se persistesse su questa posizione e non discutesse l’offerta in assemblea, potrebbe addirittura essere trascinata in tribunale dalla pay tv. Aria rovente, aria di battaglia: ancora qualche ora e (forse) sapremo com’è andata a finire.