Seguici sui Social

Ultime Notizie

PUBBLICITA

Calcio a porte chiuse: ormai questa stagione finirà così

Avatar

Pubblicato

il

stadio olimpico vuoto

Oramai l’hanno capito tutti, il Covid – 19 sembra essere ancora ben lontano dalla sua fine perciò il mondo dovrà tenere duro e portare pazienza ancora per un po’. Fortunatamente la campagna vaccinale sembra andare avanti, non è comunque esente da qualche problema di percorso, ed il governo sembra essere un po’ più stabile con l’insediamento di Mario Draghi.

Stadi ancora chiusi

Ovviamente permangono le limitazioni agli spostamenti dei cittadini, l’Italia rimane ancora “divisa” in colori a seconda dei casi di contagio ed anche moltissime attività lavorative e non sono ancora sottoposte a chiusure e condizioni particolari. Infatti, per il momento, i battenti degli stadi da calcio sono ancora chiusi proprio per evitare che si diffondano ulteriori contagi tra i tifosi. Del resto, in questo particolare momento storico, la sicurezza e la prudenza non sono mai troppo. Come in molti avranno sicuramente notato, al giorno d’oggi gli stadi sono frequentati solo dai calciatori di ambo le squadre sfidanti, dai loro allenatori, dallo staff televisivo e radiofonico e dagli arbitri. Insomma, se guardate una qualsiasi partita, potrete sentire solo le voci dei calciatori e degli allenatori, i tempi dei cori da stadio e da tifo indiavolato sembrano essere davvero lontani nel tempo. Questo “pallido ricordo” sembra poi farsi ancora più doloroso in particolar modo in Italia visto che, come è ben risaputo in tutto il mondo, il nostro Paese è la casa di alcune delle squadre di serie A più famose e seguite in ogni angolo del globo.

Basterebbe il più classico dei trittici, Juventus, Inter e Milan, per trovare subito dei commenti in ogni dove ed in qualunque lingua. Per non parlare poi di tutto il merchandising con le magliette ufficiali, i palloni firmati e così via. Non vanno poi dimenticati i videogiochi sportivi più famosi a tema calcio, come i vari Pro Evolution Soccer e FIFA, dove i tifosi possono “impersonare” i loro calciatori preferiti e vivere le partite più avvincenti per lo scudetto oppure per la Champions League. Basta un joystick per dare il via al divertimento!

Il calcio live in diretta

Naturalmente le partite si possono sempre seguire in televisione o in radio, in alternativa c’è sempre la Gazzetta dello Sport con le sue pagelle e le sue statistiche, ma potreste decidere di seguire tutto il calcio live in diretta anche comodamente online. In questo periodo di distanziamento sociale, ricordate quando si poteva andare al bar a vedere la partita?, e di smart working direttamente da casa propria, visto che si tende a passare più tempo davanti allo schermo del computer, fa sempre piacere mettere qualcosa in sottofondo come una bella partita. Magari, qualcuno di voi, potrà anche approfittare della situazione per piazzare qualche scommessa in tutta sicurezza oppure seguire il calcio di qualunque divisione, Paese, campionato e così via. Davvero niente male non siete d’accordo anche voi? In ogni caso, la cosa che dovete tenere più a mente, è quella di affidarvi solo a portali e servizi comprovati e dotati di apposita certificazione e Servizio Clienti in modo tale da non incappare in truffe, abbonamenti indesiderati o simili.


Pubblicità

Ultime Notizie

Lazio verso Marienfeld con un gruppo un pò meno ‘large’

Lazio verso Marienfeld, ma Sarri non avrà tutti i 30 di Auronzo: ecco la lista degli epurati

Avatar

Pubblicato

il

lazio verso marienfeld sarri
<

Lazio verso Marienfeld, ma non con l’intera comitiva di Auronzo. I promossi e i bocciati di Sarri.

Lazio verso Marienfeld, il secondo tempo del ritiro estivo biancoceleste sta per cominciare. Dopo i 18 giorni passati ad Auronzo, per altri 5, dal 2 al 7 agosto, Sarri & co. saranno di scena nella cittadina tedesca Il primo atto avrà luogo oggi pomeriggio a Formello, con il raduno del gruppo al completo. E si registreranno già i primi segnali di quelle che potrebbero essere le scelte in vista del prossimo campionato: l’elenco dei partecipanti riporterà infatti dei cambiamenti rispetto a quello relativo alla spedizione nel Cadore. Qualche nome sarà aggiunto, mentre qualche altro sarà costretto a restare a casa.

Tra le ‘novità’ sicuramente i nazionali: su tutti, gli ‘azzurri’ freschi campioni d’Europa Immobile e Acerbi. Insieme a loro anche Correa, anch’egli reduce dalla vittoria della Coppa America con la sua Argentina. Sulla sua presenza effettiva permane tuttavia più di qualche dubbio: insistenti infatti le voci che lo vorrebbero in procinto di emigrare altrove, pare proprio per sua esplicita richiesta. Dovesse decidere di marcare visita, il Tucu non sarebbe l’unico ad essere depennato dalla lista. Pari sorte toccherà infatti, in primis ai baby aggregati Bertini e Shehu, che si uniranno al ritiro della Primavera a Celleno. Dove si trova già da qualche giorno il classe 2005 Troise. Resteranno invece con i big Romero e Moro, in evidenza sotto le Tre Cime di Lavaredo.

Tra i possibili ‘epurati’ anche Durmisi, Maistro e Andrè Anderson. Questione di mercato: tutti e tre sono infatti destinati a lasciare la Capitale. Il danese in particolare, che ha preso parte sin dall’inizio ai lavori per la nuova stagione. Sarri però non sembra ritenerlo elemento di primo piano, tanto che lo ha spesso relegato a lavorare a parte nel campo attiguo allo Zandegiacomo. Il suo ruolo al momento è più che coperto. Il classe ’94 ha dovuto spesso giocarsi un posto in squadra con Fares, altro esubero in cerca di una nuova sistemazione.

LE ULTIME DI TARE SUL CALCIOMERCATO

Continua a leggere

Ultime Notizie

Tifosi allo Stadio arriva la beffa : “Capienza ridotta al 30%”

Tifosi allo stadio, arriva la beffa. Dopo l’obbligo del green pass ridotta anche la capacità

Avatar

Pubblicato

il

D42D3D52 CD7E 4D75 A839 43A44BF70D74
<

Tifosi allo stadio, arriva la beffa. Dopo l’obbligo del green pass ridotta anche la capacità

Tifosi allo stadio, arriva la beffa. Dopo il decreto legge che aveva approvato l’aumento della capacità al 50% spunta una nota che sfavorisce tutte le big (tranne la Juventus). La nota in questione chiarisce che per gli spettatori è prevista la norma della distanza interpersonale di 1 metro. Nota che nessun stadio in Serie A per conformazione dei seggiolini rispetta, tranne appunto la Juventus con l’Allianz Stadium.

riaprire gli stadi

CALCIOMERCATO LAZIO, ARRIVANO I SOLDI DALLA UEFA

Continua a leggere

Ultime Notizie

Peruzzi lascia la Lazio, oggi la rescissione del contratto

Peruzzi lascia la Lazio, il club manager oggi rescinderà il contratto

Avatar

Pubblicato

il

37FA8276 61D8 4EBF B8EE 26B5390A5254
<

Peruzzi lascia la Lazio, il club manager oggi rescinderà il contratto

Peruzzi lascia la Lazio, l’ex portiere e attuale club manager siglerà la documentazione di Calveri e rescinderà quindi il suo contratto che lo legava fino al 2023. Una spaccatura insanabile. Peruzzi avrebbe chiesto piena autonomia nel suo settore di competenza, ma da Lotito nessuna risposta a riguardo. Neanche Sarri che lo aveva sentito telefonicamente pare aver convinto Peruzzi a rimanere.

Peruzzi Lotito

LAZIO-FLAMINIO, NOVITA’ DAL COMUNE

Continua a leggere

Articoli più letti