LAZIO Inzaghi è tornato e già urla: “Andiamo in Champions”

panchina Lazio

LAZIO Inzaghi è tornato e già urla. La carica del tecnico ai suoi ragazzi in vista della volata Champions.

LAZIO Inzaghi è tornato e già urla. Non ha mancato di farsi sentire il tecnico, neanche nella sua prima seduta post Covid. “Andiamo in Champions, battiamoli tutti”, avrebbe detto. Un modo per spronare la sua truppa, ancora scossa dopo la sconfitta di Napoli. E per farle capire che la battaglia per l’Europa più importante non è finita. Anzi, è appena incominciata. Il primo atto andrà in scena domani sera all’Olimpico, contro il Milan dell’ex Pioli. E il generale Simone, dopo tre gare di astinenza, sarà di nuovo a fianco dei suoi soldati. Ma prima, al termine della conferenza stampa pre match (alle 13), dovrebbe incontrare Lotito. Per parlare di rinnovo? Chissà. Intanto nei pensieri del tecnico c’è ben altro: una vittoria contro i rossoneri sarebbe infatti importantissima. Non solo per celebrare degnamente il ritorno e ‘vendicare’ la sconfitta dell’andata a San Siro. In ballo c’è anche il decimo successo interno consecutivo, conquistato finora solo nel 1937 e nel 1974. Ma soprattutto quel sogno, che bisognerà tenere vivo evitando altri passi falsi.