Seguici sui Social

News

PUBBLICITA

Rizzitelli su Manchester – Roma: “Il ritorno è improponibile. 6 gol sono umilianti”

Avatar

Pubblicato

il

rizzitelli striscia

La Roma ieri è stata surclassata in soli 45 minuti dal Manchester United, è che stato capace di realizzare ben 5 gol di cui 4 in poco meno di mezz’ora. Una sconfitta che sicuramente lascerà strascichi, a maggior ragione perché la squadra giallorossa aveva mollato il campionato proprio per puntare su questo match, e ora rimarrà con la sola polvere in mano. In Serie A infatti si trova al 7 posto, con il Sassuolo a soli 3 punti da loro e farà di tutto per entrare in Conference Cup mentre per i giallorossi sembrerebbe ormai impossibile puntare anche all’Europa League, contando che la Lazio attualmente dista 6 punti con una partita in meno. A parlare e sfogarsi a Roma Tv è stato Ruggero Rizzitelli.

LE SUE PAROLE

“Siamo riusciti a prendere un gol in contropiede da una squadra come il Manchester che tende a giocare con la testa bassa, questo ti ha tagliato le gambe e in me c’è tanta rabbia anche se sapevamo avremmo avuto difficoltà contro una squadra di questo livello. Stavamo vincendo 1-2 è impossibile farsi sorprendere in quel modo. Il rigore del 4-2 è stato alquanto scandaloso ma al di là di questo non è possibile prendere poi 6 gol. Abbiamo subito ben 4 reti nel giro di 27/29 minuti, non è accettabile. Se non ci sei a livello fisico allora devi esserci mentalmente, devi combattere fino alla fine per evitare la goleada, ora il ritorno è improponibile. Non si possono recuperare 4 gol al Manchester. Questo ti fa capire che se durante il campionato stacchi la spina anche in Europa League lo puoi fare ed è successo. Questo non è accettabile in semifinale. Prendere 6 gol è veramente umiliante.


Pubblicità

News

LAZIO MEPPEN – Orario, probabili formazioni e dove vederla

Oggi a Marienfeld è in programma Lazio Meppen, la prima delle due amichevoli in Germania, sede della seconda parte del ritiro biancoceleste

Avatar

Pubblicato

il

lazio meppen
<

In attesa delle formazioni ufficiali di Lazio Meppen, Maurizio Sarri valuta il probabile 11 che affronterà la compagine di terza divisione tedesca a Marienfeld. Per la prima volta il tecnico toscano avrà a disposizione la rosa al completo in virtù del ritorno dalle vacanze di Acerbi, Immobile e Correa, reduci dai successi continentali con le rispettive selezioni. Nel corso del ritiro di Auronzo, Sarri ha dovuto attingere ai giocatori disponibili schierando in amichevole il tridente composto da Felipe Anderson, Muriqi e Raul Moro.

LE SCELTE DI SARRI

Contro il Meppen, però, è probabile l’impiego dal 1′ di Immobile con ai lati il brasiliano ex West Ham e il Tucu Correa. Restano comunque vive le candidature di Caicedo e Moro. Linea mediana confermata con Leiva in cabina di regia e Luis Alberto e Milinkovic mezzali. Ballottaggio Marusic Lazzari per un posto sulla fascia destra e in porta tra Strakosha e Reina. Il match è in programma questo pomeriggio alle 18.30 e sarà visibile su Lazio Style Channel, canale 233 di Sky. Di seguito i probabili schieramenti:

LAZIO 4-3-3: Strakosha (Reina) – Marusic (Lazzari), Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj – Milinkovic, Leiva, Luis Alberto – Felipe Anderson, Immobile, Correa.

MEPPEN 4-3-1-2: Domaschke – Ballmert, Puttkammer, Bunning, Dombrowka – Hemlein, Kauper, Blacha – Tankulic – Koruk, Fassbender.

lazio meppen
Squadra al lavoro in vista di Lazio Meppen

Kostic, la chiave è Muriqi

Continua a leggere

Non solo Lazio

Caressa : “Non tifo Roma, ma una squadra di Serie B” (VIDEO)

Caressa rivela la sua fede calcistica in un video su TikTok

Avatar

Pubblicato

il

27D2934E 15E5 4282 85FE 922DB78258E6
<

Caressa rivela la sua fede calcistica in un video su TikTok

Fabio Caressa, storico telecronista di Sky non ha mai rivelato la sua fede calcistica. Tra i tifosi per via delle sue telecronache molto accese nei confronti di Roma e Juventus si è pensato ad una delle 2 come fede calcistica, con la Roma favorita. Caressa ieri in un video su TikTok ha voluto smentire i pensieri dei tifosi. “Non ci crederete ma l’unica squadra per la quale ho sofferto negli ultimi anni è l’Alessandria grazie ad alcuni amici carinissimi e mia moglie. Ero anche libero di farlo perchè era prima in Serie C. Ho tifato tantissimo anche quest’anno e sono andato a vedere la finale per la Serie B, mi sono commosso”.

DA SKY ALLA RAI CON VARRIALE DECLASSATO

Continua a leggere

News

Varriale declassato – Passo indietro per il giornalista Rai

Enrico Varriale declassato: passo indietro per il noto giornalista di Rai Sport. Questa la decisione del neo amministratore delegato Carlo Fuortes

Avatar

Pubblicato

il

varriale declassato
<

Enrico Varriale declassato: passo indietro per il noto giornalista di Rai Sport. Numerosi cambiamenti per la Tv di Stato che coincidono con una nuova era targata Rai. La presidenza affidata a Marinella Soldi e l’incarico di amministratore delegato a Carlo Fuortes, come riportato da diversi media nazionali, hanno inciso nettamente sul futuro di Varriale.

Il giornalista campano, vicedirettore di Rai Sport in coesistenza con Marco Civoli e Alessandra De Stefano (confermati), è stato retrocesso e, pertanto, non rivestirà più il suddetto ruolo dirigenziale. Netta svolta nella carriera di Varriale che, però, potrebbe essere ripescato a ottobre in corrispondenza con la scadenza del contratto di Auro Bulbarelli.

Varriale declassato
Varriale declassato

ATALANTA SU LUIZ FELIPE

Continua a leggere

Articoli più letti