Seguici sui Social

News

PUBBLICITA

SUPERLEGA Florentino Perez: “Non possiamo far partecipare tutti. Inviteremo Roma e Napoli”

Avatar

Pubblicato

il

SUPERLEGA Florentino Perez

SUPERLEGA Florentino Perez continua a parlare della nuova Lega formatasi nella giornata di ieri che ha creato scompiglio nel mondo del calcio

SUPERLEGA Florentino Perez, presidente del Real Madrid, continua a dire la sua su quanto concerne la nuova nascita della Lega nel programma spagnolo El Chiringuito de Jugones: “Abbiamo l’intenzione e la voglia di partire il prima possibile, senza creare nessuno strappo, siamo aperti al dialogo. Se riusciamo si partirà subito altrimenti attenderemo un anno. E magari non si troverà un accordo e non si farà anche se io spero di si altrimenti moriremo tutti. Pensavamo che il Psg avrebbe accettato e partecipasse invece non è stato così o almeno per il momento. Stessa cosa dei club tedeschi, avevano detto che vogliamo farla finita con i campionati locali e non è così. La meritocrazia non può esserci per 50 squadre, però ci sono squadre come Roma, Napoli e molte altre che hanno diritto di partecipare e studieremo una formula affinché possano qualificarsi. Chi genera il denaro sono i 15 club fondatori, sono quelli che creano il miglior spettacolo del mondo. Non posso dire chi altro parteciperà, stiamo trattando, ora però ci riposeremo un attimo per spiegare le nostre intenzioni”.

SULL’ESTROMISSIONE DALLE COPPE IN CORSO

“Nessuno verrà escluso dalla Champions League e nemmeno dalla Liga. L’unico modo per poter sopravvivere è creare altri introiti che al momento possono arrivare solo dal mercato televisivo. L’attuale Champions League non è molto coinvolgente, lo diventa solo da marzo in poi perché i tifosi non amano vedere partite contro squadre modeste. Ci sono 4 miliardi di potenziali tifosi che vorrebbero vedere giocare i grandi club. Se questi grandi club poi riescono a far bene incassando potranno poi condividere il loro ricavato con questi club modesti. Ho sentito dire che questo è un progetto da ricchi per ricchi che renderà poveri i poveri ma non è così. Il calcio ha 4 miliardi di tifosi e bisogna aver rispetto delle persone. Noi abbiamo lavorato in questo modo per salvare il calcio, un club ha perso 300 milioni un altro 400”.


Pubblicità

News

LAZIO MEPPEN – Orario, probabili formazioni e dove vederla

Oggi a Marienfeld è in programma Lazio Meppen, la prima delle due amichevoli in Germania, sede della seconda parte del ritiro biancoceleste

Avatar

Pubblicato

il

lazio meppen
<

In attesa delle formazioni ufficiali di Lazio Meppen, Maurizio Sarri valuta il probabile 11 che affronterà la compagine di terza divisione tedesca a Marienfeld. Per la prima volta il tecnico toscano avrà a disposizione la rosa al completo in virtù del ritorno dalle vacanze di Acerbi, Immobile e Correa, reduci dai successi continentali con le rispettive selezioni. Nel corso del ritiro di Auronzo, Sarri ha dovuto attingere ai giocatori disponibili schierando in amichevole il tridente composto da Felipe Anderson, Muriqi e Raul Moro.

LE SCELTE DI SARRI

Contro il Meppen, però, è probabile l’impiego dal 1′ di Immobile con ai lati il brasiliano ex West Ham e il Tucu Correa. Restano comunque vive le candidature di Caicedo e Moro. Linea mediana confermata con Leiva in cabina di regia e Luis Alberto e Milinkovic mezzali. Ballottaggio Marusic Lazzari per un posto sulla fascia destra e in porta tra Strakosha e Reina. Il match è in programma questo pomeriggio alle 18.30 e sarà visibile su Lazio Style Channel, canale 233 di Sky. Di seguito i probabili schieramenti:

LAZIO 4-3-3: Strakosha (Reina) – Marusic (Lazzari), Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj – Milinkovic, Leiva, Luis Alberto – Felipe Anderson, Immobile, Correa.

MEPPEN 4-3-1-2: Domaschke – Ballmert, Puttkammer, Bunning, Dombrowka – Hemlein, Kauper, Blacha – Tankulic – Koruk, Fassbender.

lazio meppen
Squadra al lavoro in vista di Lazio Meppen

Kostic, la chiave è Muriqi

Continua a leggere

Non solo Lazio

Caressa : “Non tifo Roma, ma una squadra di Serie B” (VIDEO)

Caressa rivela la sua fede calcistica in un video su TikTok

Avatar

Pubblicato

il

27D2934E 15E5 4282 85FE 922DB78258E6
<

Caressa rivela la sua fede calcistica in un video su TikTok

Fabio Caressa, storico telecronista di Sky non ha mai rivelato la sua fede calcistica. Tra i tifosi per via delle sue telecronache molto accese nei confronti di Roma e Juventus si è pensato ad una delle 2 come fede calcistica, con la Roma favorita. Caressa ieri in un video su TikTok ha voluto smentire i pensieri dei tifosi. “Non ci crederete ma l’unica squadra per la quale ho sofferto negli ultimi anni è l’Alessandria grazie ad alcuni amici carinissimi e mia moglie. Ero anche libero di farlo perchè era prima in Serie C. Ho tifato tantissimo anche quest’anno e sono andato a vedere la finale per la Serie B, mi sono commosso”.

DA SKY ALLA RAI CON VARRIALE DECLASSATO

Continua a leggere

News

Varriale declassato – Passo indietro per il giornalista Rai

Enrico Varriale declassato: passo indietro per il noto giornalista di Rai Sport. Questa la decisione del neo amministratore delegato Carlo Fuortes

Avatar

Pubblicato

il

varriale declassato
<

Enrico Varriale declassato: passo indietro per il noto giornalista di Rai Sport. Numerosi cambiamenti per la Tv di Stato che coincidono con una nuova era targata Rai. La presidenza affidata a Marinella Soldi e l’incarico di amministratore delegato a Carlo Fuortes, come riportato da diversi media nazionali, hanno inciso nettamente sul futuro di Varriale.

Il giornalista campano, vicedirettore di Rai Sport in coesistenza con Marco Civoli e Alessandra De Stefano (confermati), è stato retrocesso e, pertanto, non rivestirà più il suddetto ruolo dirigenziale. Netta svolta nella carriera di Varriale che, però, potrebbe essere ripescato a ottobre in corrispondenza con la scadenza del contratto di Auro Bulbarelli.

Varriale declassato
Varriale declassato

ATALANTA SU LUIZ FELIPE

Continua a leggere

Articoli più letti