Sarri Lazio, verso la svolta: pronta l’offerta per il tecnico

sarri la lazio smentisce il messaggero

Sarri Lazio, Lotito preme sull’acceleratore per portare l’ex Juve alla propria corte.

Sarri Lazio, se non ci siamo poco ci manca. Si prospettano giorni caldissimi sull’asse tra la Capitale e l’allenatore toscano, vicino a diventare l’erede di Simone Inzaghi. La partita si giocherà sul filo degli incontri: il primo, previsto a ore, tra Sarri e il suo agente Ramadani. Quest’ultimo sarebbe stato già protagonista di un summit con la società biancoceleste: al centro, oltre al tecnico nato a Napoli, anche le posizioni di Maksimovic e Boateng, anch’essi assistiti dal procuratore.

Lunedì poi Sarri dovrebbe volare a Roma per vedersi con Lotito. E sarà in quest’occasione che la trattativa vedrà il proprio momento clou. Il presidente biancoceleste ha già pronta la carta della vittoria: un triennale da 3,5 milioni (bonus inclusi) a stagione. Un’offerta che potrebbe allettare il tecnico, desideroso, dal canto suo, di tornare in sella dopo l’anno sabbatico post Juve. E una piazza prestigiosa come quella biancoceleste potrebbe proprio fare al caso suo.

Una piazza dove può contare su un notevole apprezzamento: vuoi per l’esperienza, italiana e internazionale, vuoi per uno stile di gioco tutto votato all’offensiva. Un nome importante, con cui il presidente conta di togliere dalla mente dei tifosi Inzaghi e il suo addio burrascoso. Prima però di vedere se riuscirà a portare a termine l’obiettivo, bisognerà attendere ancora qualche ora.

MA C’E’ ANCHE UN’ALTRA IPOTESI MOLTO SUGGESTIVA