atalanta lazio

ATALANTA LAZIO – Occasione d’oro per i ragazzi di Sarri

Atalanta Lazio, un match delicato in ottica classifica che potrà dare chiare indicazioni in vista del prosieguo del campionato. A Bergamo un’occasione d’oro per i biancocelesti

Archiviata l’11esima giornata è tempo di pensare al prossimo turno, che si aprirà domani alle 15.00 con Atalanta Lazio. Quello del Gewiss Stadium è un match dal grande fascino che promette gol e spettacolo. Dopotutto bergamaschi e biancocelesti sono due delle realtà più solide degli ultimi anni e, non a caso, le sfide tra le due compagini si sono sempre rivelate all’altezza delle aspettative. Distanti appena un punto dall’Atalanta, i ragazzi di Sarri proveranno a fare bottino pieno in virtù, tra l’altro, di una difesa bergamasca più che rimaneggiata. Gasperini deve fare i conti con l’infortunio di Djimsiti e con un Toloi acciaccato e, alla luce della squalifica di Palomino, il tecnico è obbligato a schierare il terzetto composto da Demiral, De Roon adattato in difesa e il baby Lovato. Inoltre il turco non è al meglio e, qualora non dovesse farcela, spazio al classe 2003 Scalvini.

L’emergenza in casa bergamasca si estende però anche ad altri reparti: la dea sarà infatti ancora orfana di Robin Gosens, il cui rientro è previsto per il mese di dicembre, Hateboer e Pessina. Sebbene i nerazzurri abbiano dato prova di spirito di adattamento, l’assenza dello zoccolo duro potrebbe rappresentare quel punto debole che i biancocelesti dovranno cercare di colpire. Nelle ultime uscite la Lazio ha attraversato un momento altalenante, scandito dalle vittorie contro Roma e Inter e dai k.o. di Bologna e Verona. Che la squadra abbia un bisogno spasmodico di motivazioni per dare il 100%?. Naturalmente di fronte a un avversario di rango i biancocelesti hanno dato prova di grande carattere per poi sciogliersi contro avversari sulla carta più abbordabili. In questo contesto il calendario fitto di impegni che costringe a giocare ogni 3 giorni ha il suo prezzo da pagare ma, contro l’Atalanta, bisognerà tirare fuori tutta la grinta e il carisma tipici dell’essenza laziale e delle squadre di Sarri. Atalanta rimaneggiata e Lazio ammazza big, non resta che mettersi comodi e godersi lo spettacolo.