La Lazio in Europa Conference League: tra precedenti con i club rumeni e andamenti Serie A

SULLO STESSO ARGOMENTO

La Lazio in Europa Conference League

La Lazio di Sarri è ancora in corsa sia in campionato che in Europa, e non è questo un risultato scontato. I biancocelesti, che hanno dovuto rinunciare all’infortunato centravanti Ciro Immobile per la sfida importante contro la Juventus di dicembre, sono assolutamente ancora in gioco sia per una qualificazione alla Champions League, sia per arrivare fino in fondo alla Conference League, competizione che l’anno scorso hanno vinto i “cugini” della Roma.

PUBBLICITA

Il primo ostacolo che si interpone fra la Lazio e la finale che si giocherà nella struttura della Fortuna Arena di Praga in Repubblica Ceca è il club rumeno del Cluj. Si tratta di una realtà blasonata del movimento calcistico rumeno moderno, in cui militano diverse conoscenze del calcio italiano.

A cominciare dall’ex Udinese il portiere Simone Scuffet, passando per il difensore Jean-Claude Billong e l’ex Inter Ibrahima Mbaye, e ancora il centravanti ex Salernitana Sergiu Bus, ma soprattutto l’allenatore Dan Petrescu, grande protagonista con il Foggia di Zeman negli anni ‘90 nella nostra Serie A, campionato che sta vedendo la Lazio, proprio in questi giorni, non al massimo della forma dopo il pareggio con l’Empoli.

Vedremo però come il team capitolino affronterà la Conference: non è la prima volta, infatti, che la Lazio affronta una squadra rumena, in tale torneo. Adiamo a scoprire di più sui precedenti tra le due squadre.

TRE VITTORIE, TRE PAREGGI E DUE SCONFITTE IL BILANCIO SULLA RIVALITA’ TRA I DUE CLUB AL 2023

Il calcio rumeno è adesso abbastanza lontano dai fasti della seconda metà degli anni ‘80. Anni in cui la Steaua riuscì in appena quattro stagioni a raggiungere due volte la finale di Coppa dei Campioni, attuale Champions League, vincendo l’edizione ‘85-’86. Attualmente la Romania è infatti al 25 esimo posto del ranking UEFA sotto paesi come Israele (21°), e Cipro (15°), e quest’anno proprio il Cluj è uscito al primo turno preliminare di qualificazione alla Champions League, contro gli armeni del P’yownik.

Ciò non deve però essere un invito a sottovalutare la squadra di Petrescu, che anche quest’anno si trova a lottare per lo scudetto. I precedenti fra Lazio e Cluj sorridono a metà ai biancocelesti.

Nell’edizione dell’Europa League 2019-2020 le due squadre maturarono infatti una vittoria a testa nel girone E: 1-0 per il Cluj in Romania e 2-1 per la Lazio a Roma. Ampliando l’analisi delle prestazioni della Lazio contro squadre rumene, vediamo che il bilancio è in negativo.

Questi i risultati della Lazio contro club tricolori della “Federaţia Română de Fotbal” (Federazione Rumena di Calcio):

  • 28 agosto 2007 Lazio-Dinamo Bucarest 1-1: Champions League – Andata 3° turno preliminare;
  • 15 settembre 2011 Dinamo Bucarest-Lazio 1-3: Europa League – Girone D;
  • 1 dicembre 2011 Vaslui-Lazio 0-0: Europa League – Girone D;
  • 15 febbraio 2018 Steaua Bucarest-Lazio 1-0: Europa League – Andata Sedicesimi;
  • 22 febbraio 2018 Lazio-Steaua Bucarest 5-1: Europa League – Ritorno Sedicesimi.

Nello scontro a eliminazione diretta contro la prestigiosa Steaua i capitolini hanno superato il turno nel 2018 con un roboante risultato al ritorno all’Olimpico. C’è inoltre da dire che le statistiche sono “benevole” con la Lazio, giacché in 24 incontri disputati viene registrata soltanto una sconfitta in casa per le squadre italiane.

Il mercato lo sblocca Fares

Leggi anche

Lazio News

Classifica

Ultima Partita

Prossima Partita