Calcioscommesse, Gravina contro la giustizia italiana: “Non punisce a differenza del calcio”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Calcioscommesse – Il presidente della Lega interviene sullo scandalo delle scommesse calcistiche

Nel corso di un’intervista a Tv2000, il presidente della Lega, Gravina, ha commentato lo scandalo delle scommesse calcistiche, sollevando diverse questioni in merito.

PUBBLICITA

Gravina ha espresso la sua opinione sulle scommesse nel calcio e sugli atteggiamenti della giustizia italiana riguardo a questo problema. Ha sottolineato come, nonostante la legge italiana consideri le scommesse lecite, nel mondo del calcio vengano applicate sanzioni, mentre la giustizia italiana sembra non intervenire in maniera altrettanto decisa. Il presidente della Lega ha inoltre evidenziato l’importanza della formazione e del dialogo nell’affrontare questo tema, definendolo una “piaga sociale” che coinvolge il calcio e il mondo circostante.

Questa presa di posizione del presidente della Lega mette in luce un tema controverso che coinvolge sia il calcio che la società nel suo insieme, sollevando riflessioni e interrogativi sulle dinamiche e le responsabilità legate alle scommesse sportive.

Leggi anche

Lazio News

Classifica

Ultima Partita

Prossima Partita