Niente poker per la Lazio. Altri due punti persi per strada, ma che jella!

SULLO STESSO ARGOMENTO

Alla Lazio non riesce il poker dopo la vittoria contro il Celtic, quella contro il Cagliari e martedì contro il Genoa.

La Lazio in maniera un po’ troppo sfortunata non riesce ad andare oltre il pareggio contro il Verona allo stadio Bentegodi nel primo anticipo del sabato di questa quindicesima giornata di Serie A TIM.

PUBBLICITA

Alla rete di Zaccagni realizzata al 23º del primo tempo, risponde Henry al 70° dopo una rocambolesca azione di gioco. La Lazio gioca bene, va detto e nel primo tempo legittima il vantaggio grazie a un gol dell’ex Mattia Zaccagni che raccoglie benissimo un assist di Felipe Anderson realizzando un gol di tacco davvero pregevole. La Lazio è padrona del campo e lo è anche nella ripresa, a fine partita sarà il 72% il possesso palla dei biancocelesti contro il solo 28 del Verona.

La cosa che dispiace che però la Lazio poteva chiudere la gara, ma così non è stato è il pareggio arriva grazie a una doppia conclusione errata da parte dei giocatori scaligeri: prima il tiro cross di Ngonge che trova Provedel leggermente impreparato, il quale effettua una respinta non perfetta, la palla arriva a un giocatore gialloblu che calcia in malo modo, la sfera carambola al centro con il tocco fortuito di Henry, e Verona che pareggia il conto delle reti.

Negli ultimi minuti, pressing della Lazio ma senza mai impensierire troppo i padroni di casa. Sicuramente un’occasione buttata per la formazione di Sarri. La Lazio poteva vincere per risalire un po’ la china ma con questo pareggio scavalca solamente l’Atalanta che fra poco, alle diciotto, affronterà il Milan.

 

Leggi anche

Lazio News

Classifica

Ultima Partita

Prossima Partita