Serie A, Maxi-squalifica di quattro anni? Pogba è tranquillo

SULLO STESSO ARGOMENTO

La sospensione di Pogba, all’attesa del verdetto, viene trascorsa serenamente a Dubai.

Paul Pogba, sospeso in via cautelare lo scorso 11 settembre, è in attesa del giudizio definitivo previsto per metà gennaio, dopo la richiesta di quattro anni di squalifica da parte della Procura antidoping del Coni a causa di una positività alla Dhea. Attualmente si allena a Dubai in compagnia dell’ex bianconero Miralem Pjanic, ora in forza allo Sharja, e del tennista russo Andrej Rublev, come testimoniato dagli stessi protagonisti su Instagram. La situazione potrebbe influenzare anche il suo futuro in bianconero, con il suo rapporto con la Juventus che potrebbe subire interruzioni a seguito della decisione del Tribunale nazionale antidoping.

PUBBLICITA

Attualmente, Pogba riceve il salario minimo dalla Juventus e l’esito del suo caso potrebbe portare alla rescissione unilaterale del suo contratto con il club torinese. Il centrocampista francese non ha scelto la strada del patteggiamento, invece punta all’assoluzione o a una sospensione minore, cercando di dimostrare l’assunzione involontaria dell’integratore contenente testosterone di natura sintetica. La sua decisione potrebbe differenziarlo, ad esempio, da altri giocatori come Papu Gomez.

Fonte

Leggi anche

Lazio News

Classifica

Ultima Partita

Prossima Partita