giovedì, Aprile 18, 2024

LAZIO NEWS

Classifica

Ultima Partita

Prossima Partita

LEGGI ANCHE

Il nuovo assetto tattico della Lazio firmato Igor Tudor

Lazio Juventus sarà il big match di domani sera allo stadio Olimpico di Roma, gara valida per la trentesima giornata del campionato di Serie A.

PUBBLICITA

Igor Tudor cambia completamente lo scacchiere tattico rispetto al mister Sarri proponendo un più congeniale 3-4-2-1, modulo più in linea con il potenziale umano a disposizione del tecnico.

La nuova della Lazio in campo contro la Juve

In difesa ad esempio ritrova posto Nicolò Casale, acquistato per fare il titolare e ritrovatosi in panchina con il mister precedentemente alla guida della formazione romana. Romagnoli e Gila invece confermatissimi, con lo spagnolo che comunque è cresciuto nel tempo dimostrando il suo buon valore. Fuori Manuel Lazzari che però, con molte probabilità sarà utile per dare il cambio a gara in corso a Felipe Anderson e non a fare il terzino come era impiegato precedentemente.

Il centrocampo della Lazio contro la Juventus

Con la difesa a tre ecco che la zona mediana viene rimpolpata da 4 centrocampisti. Felipe Anderson sempre sulla corsia di destra ma con meno spinta offensiva, mentre chi gioverà dal nuovo assetto tattico sarà Adam Marusic, sacrificato in questi anni da Sarri a ricoprire un ruolo non suo. Infatti l’esterno venne acquistato sotto l’era Inzaghi per ricoprire il ruolo di esterno nel 3-5-2 e adesso con Igor Tudor, avrà meno compiti di marcatura stando leggermente più avanti. Al centro del campo invece, in attesa del rientro di Nicolò Rovella, ancora indisponibile, contro la vecchia signora giocheranno Guendouzi e Danilo Cataldi, anima e core di questa squadra.

L’attacco della Lazio subirà delle modifiche rilevanti contro la Juve

Anche in avanti andremo incontro a stravolgimenti importanti. Infatti il nuovo tecnico croato pensa di supportare Ciro Immobile da due trequartisti, uno per zona del campo. Luis Alberto e Mattia Zaccagni agiranno alle spalle del bomber pronti per verticalizzazioni, triangolazioni e scambi veloci utili per scardinare le difese avversarie, a cominciare da quella bianconera, non più impenetrabile come i vecchi tempi.

Riproduzione Riservata

Fonte

Laziochannel è presente anche sul servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News

LIVE NEWS