Stadio Flaminio Lazio, Onorato : “Se Lotito investe, pronti a valutare il progetto”

PUBBLICITA

LAZIO NEWS

L’assessore allo sport di Roma Capitale, Alessandro Onorato, è intervenuto ai microfoni de ‘Gli Inascoltabili’ su Radio Roma Sound fm90, dove ha discusso del futuro dello Stadio Flaminio e del rinnovato interesse della Lazio nel progetto di riqualificazione.

Ecco le sue parole

“Abbiamo registrato un clamoroso e rinnovato interesse da parte del presidente Lotito a presentare concretamente un progetto per fare lo stadio della Lazio al Flaminio. Lo dico chiaramente: se il presidente Lotito è pronto ad investire soldi per rifare lo stadio Flaminio il comune di Roma è pronto a valutare il progetto. Credo che oramai nei prossimi giorni dovremo capire nel merito”.

PUBBLICITA

Onorato ha poi sottolineato di aver già visionato i rendering dello sviluppo del progetto di valorizzazione del Flaminio, trovandoli molto interessanti e compatibili con l’area circostante:

“Io ho avuto modo di vedere dei rendering dello sviluppo di questa valorizzazione del Flaminio e devo dire che è molto bello, che appare molto compatibile con il quadrante”.

L’assessore ha inoltre chiarito che, qualora la Lazio decidesse di non procedere con l’investimento, il comune ha già altre soluzioni alternative:

“Se poi la Lazio non volesse fare l’investimento, posso dire con grande serenità che abbiamo anche altre tre soluzioni in campo. Una cosa è certa: noi non facciamo l’errore che hanno fatto le tre amministrazioni che ci hanno preceduto, che ci hanno lasciato una cattedrale nel deserto, simbolo del fallimento. Noi siamo quelli che li riaprono gli impianti”.

Onorato ha concluso il suo intervento ribadendo l’impegno dell’amministrazione a riqualificare gli impianti sportivi di Roma, come già dimostrato con il palazzetto dello sport di viale Tiziano, e confermando che presto sarà chiaro se il Flaminio diventerà la nuova casa della Lazio o avrà un altro destino:

“Lo abbiamo già dimostrato con il palazzetto dello sport di viale Tiziano, lo faremo anche con il Flaminio. Poi vedremo se sarà la casa della Lazio o qualcos’altro. Questo lo vedremo nei prossimi giorni”.

Il futuro del Flaminio è quindi ancora in bilico, ma il rinnovato interesse della Lazio e la disponibilità del comune a collaborare aprono nuove possibilità per uno degli stadi storici della Capitale. Nei prossimi giorni, si attendono ulteriori sviluppi per capire se la Lazio riuscirà a concretizzare il proprio progetto e trasformare il Flaminio nella sua nuova casa.


facebook
PUBBLICITA

LIVE NEWS