Tudor chiude il caso con Zaccagni ma lo screzio rimane

PUBBLICITA

LAZIO NEWS

Igor Tudor rASSICURA sul Caso Zaccagni: “Le reazioni sono parte del calcio”

Il tecnico Igor Tudor ha tema di affrontare una situazione delicata con Mattia Zaccagni, un sostituto che ha reagito con disappunto alla decisione di sostituirlo dopo meno di 30 minuti nell’accesa partita contro il Monza, conclusasi in parità con la Lazio. Un episodio che ha creato molto scalpore e alimentato discussesioni nel mondo del calcio.

Zaccagni e la sostituzione controversa

La sostituzione di Zaccagni ha generato una reazione apprezzabile da parte del giocatore biancoceleste, che non è sembrato particolarmente soddisfatto della decisione. Questo suo comportamento, vistosamente stizzito, ha sollevato parecchie domande sugli animi in campo e nelle vesti del calciatore.

Le parole rassicuranti dell’allenatore Tudor

In risposta agli eventi inaspettati, Igor Tudor, l’allenatore croato, ha deciso di intervenire durante l’intervista post-partita, legittimando la reazione del numero 20.

“Le reazioni fanno parte del calcio”

Parlando della sostituzione e della reazione di Zaccagni, Tudor ha dichiarato: “Mattia aveva praticamente un’ammonizione e mezza e il rosso era nell’aria, quindi il rischio di espulsione era piuttosto elevato. Le reazioni come quella di Mattia fanno parte del calcio, non è la prima e non sarà l’ultima volta che accadono queste cose. Si va avanti.” Con queste parole, l’allenatore ha cercato di fare chiarezza e chiudere il caso, cercando di mantenere in alto l’immagine del suo giocatore e del calcio in generale.


whatsapp canale
facebook canale

LIVE NEWS

PUBBLICITA