Damiani difende il presidente della Lazio Lotito

LAZIO NEWS

Damiani: «Più Lotito in Serie A. Ecco perché». Le Riflessioni dell’Agente Sportivo sul Patron della Lazio

Oscar Damiani, noto procuratore sportivo, ha recentemente condiviso le sue opinioni sulla situazione attuale del calcio italiano durante un’intervista con Notizie.com. Secondo Damiani, il calcio italiano sta affrontando una significativa mancanza di risorse economiche, e ha suggerito di prendere esempio dalla gestione efficace del presidente della Lazio, Claudio Lotito, per affrontare questa crisi. Ecco le sue parole.

La Situazione del Calcio Italiano

Damiani ha evidenziato come la crisi economica nel calcio italiano sia un problema persistente da anni. «Il denaro prima o poi finisce e bisogna cercare di lavorare con la fantasia, con le idee per programmare e investire quei pochi soldi che si hanno nel modo migliore,» ha dichiarato. Ha anche sottolineato come la Serie A abbia perso il suo status di campionato di alta qualità, ora superato dall’Inghilterra e, in misura minore, dalla Spagna. Nonostante ciò, Damiani spera che una riorganizzazione possa rialzare le sorti del calcio italiano, anche se ammette che non sarà un compito facile.

Riorganizzazione e Investimenti

Anche se molti discutono di possibili trasferimenti e di recuperi post-Europei, Damiani ha messo in chiaro che la maggior parte di queste discussioni sono solo chiacchiere. Ha esortato le squadre a non concentrarsi esclusivamente sul denaro, ma piuttosto a trovare modi per cambiare il sistema e investirlo saggiamente.

L’Esempio di Lotito

Damiani ha espresso grande stima per Claudio Lotito, presidente della Lazio, che è una delle poche eccezioni nel panorama delle proprietà straniere e dei fondi d’investimento che dominano la Serie A. «Lotito è uno dei pochi a non farlo. Ce ne fossero come lui, ci vorrebbero più Lotito in Serie A,» ha affermato. Secondo Damiani, Lotito è pratico e abile nel gestire il club con idee concrete, una qualità essenziale per sostenere il calcio italiano in questo momento storico.

Il procuratore sportivo ha concludo sottolineando che Lotito cerca sempre di lavorare con ciò che ha a disposizione, senza eccedere nelle spese, una strategia che dovrebbe diventare un modello per molti altri club italiani.

Comunque su una cosa siamo tutti d’accordo il fair play finanziario è un aspetto giusto e che deve essere rispettato da tutti i club, altrimenti come dice anche Arrigo sacchi siamo di fronte al doping amministrativo.


whatsapp canale
facebook canale

LIVE NEWS

PUBBLICITA