venerdì, Giugno 7, 2024

Italia-Turchia, Spalletti: ‘Manca brillantezza in attacco. Ecco quando sceglierò i convocati’

LAZIO NEWS

PUBBLICITA

Italia versus Turchia, Spalletti: "Davanti non siamo stati brillanti. Ecco quando deciderò sui convocati". Le parole del CT

Al termine della partita contro la Turchia, il commissario tecnico della nazionale italiana, Luciano Spalletti, ha rilasciato un’intervista a Rai 1, nella quale ha parlato delle sue prime impressioni sulla partita e delle sue future decisioni riguardo le convocazioni per l’Europeo in Germania.

Le parole di Spalletti sul match

Spalletti ha riconosciuto che la squadra non è stata particolarmente brillante nel reparto offensivo. "Non siamo stati brillantissimi e continui, ma in alcuni momenti la squadra ha mantenuto una posizione alta e ha tentato di fare le cose. È una classica partita di inizio stagione, ci vuole più tempo per mettere tutto apposto", ha dichiarato l’allenatore, evidenziando la necessità di ulteriore tempo per migliorare.

Le scelte dei convocati per l’Europeo

Parlando delle scelte riguardo i convocati, Spalletti ha spiegato: "C’è ancora la gara di domenica, ci prenderemo tutto il tempo possibile. Non dirò due giorni prima chi andrà a casa". Il CT italiano ha sottolineato l’importanza di ogni singola partita nel formare la definitiva lista dei convocati, lasciando aperta la possibilità di cambiamenti fino all’ultimo momento.

La partita contro la Turchia e i cambi di strategia

Durante l’intervista, Spalletti ha anche menzionato specifici momenti della partita e le sue decisioni tattiche. "Calafiori? Era un momento della partita e bisogna saper cambiare velocemente quando serve. Davanti non siamo stati brillanti dal punto di vista di gestire la palla nella loro metà campo quindi ho provato a cambiare, ma ormai la gara era finita", ha spiegato. Nonostante ciò, ha concluso con un tono positivo: "Soddisfatto? Partita vera e intensa".

Le parole di Spalletti riflettono una chiara analisi della prestazione della squadra, segnalando aree di miglioramento e l’importanza delle prossime gare nella definizione della rosa per l’Europeo.


LIVE NEWS