LAZIO NOVARA Inzaghi: “Rigore giusto ma i difensori in questo modo…”

Inzaghi, allenatore della Lazio a formello

LAZIO NOVARA Inzaghi parla al termine della partita dell’ottavo di Coppa Italia

L’ottavo di Coppa Italia è stato superato egregiamente dai biancocelesti che hanno battuto il Novara con un sonoro 4-1. Ora la squadra di Inzaghi aspetterà di sapere la rivale tra Inter e Benevento. Lazio Novara Inzaghi al termine del match

“Avevo chiesto ai ragazzi una grande prova di concentrazione, queste sono partite apparentemente facili ma i ragazzi sono entrati con lo spirito giusto e hanno tolto le certezze al Novara. Siamo ai quarti di finale e sappiamo che una volta passata questa fase andremo direttamente alle semifinali. Sono soddisfatto della prova dei ragazzi. Sono stati bravi, nel secondo tempo abbiamo avuto la pecca di non concretizzare. Abbiamo preso 3 gol su calcio di rigore nelle ultime partite, mi sarebbe piaciuto non subirlo. Sono contento di chi è subentrato perché non è facile entrare sul 4-0 e fare qualcosa”.

“Nessuno mi ha chiesto di essere ceduto, tutti vorrebbero giocare, è normale. Mi dispiace mandare qualcuno in tribuna, o non poter far allenare tutti con noi ma siamo 26. Io devo andare avanti, ho un gruppo di professionisti e da allenatore devo fare delle scelte importanti, e qualcuno vorrà andare e accetterà la destinazione andrà bene. Con la società c’è un continuo confronto, se qualora ci fosse la possibilità, qualcosa si farà. So che stanno lavorando per me e qualcosa si sta muovendo. A seconda di chi esce, entrerà qualcuno. Se faremo qualcosa, sarà per migliorarci.

LULIC A DESTRA POSSIBILE ALTERNATIVA?

“Io ho la fortuna di avere un giocatore con Lulic che sta facendo grandissime cose con me, è abituato a giocare a sinistra ma sulla destra potrebbe essere un opzione. Marusic era in grandissimo progresso nelle ultime partite. All’occorrenza potrei usarlo a destra visto che Marusic mancherà per due partite. A sinistra abbiamo anche Lukaku e Durmisi che sono stati bloccati da infortuni e oggi hanno fatto molto bene”.

Bisogna fare qualcosa in modo che cambi, Luis Felipe ha ritratto il braccio ma il rigore è stato dato giustamente. Però non si può andare avanti così, dovrò dire ai difensori di affrontare gli avversari con le mani dietro alla schiena altrimenti i rigori così ti penalizzano. Purtroppo se sei sullo 0-0 e prendi un rigore così al 90′ vieni penalizzato. Un rigore così non è stato fischiato contro di noi all’Olimpico su Iago Falque. I rigori stanno assegnando tutti i rigori in questo modo, bisognerà prendere una regola decisa”.

SEGUICI SU FACEBOOK

LE PAROLE DI ACERBI