Seguici sui Social

Focus

In cerca di un centrocampo titolare

Pubblicato

in



Pubblicità

I numeri non sono rassicuranti questo è certo. Parliamo di gol, di quelli subiti, deleteri ai fini del risultato. Servono vittorie, la benzina necessaria per dare lo slancio morale imprescindibile a questa stagione. 16 gol subiti dall’inizio dell’estate sono molti, ma sarebbe troppo semplice puntare il dito contro la difesa. E’ fin troppo facile evidenziare gli svarioni di Leverkusen, accusare i nostri centrali di prestazioni incolore. Ma nessuno parla del centrocampo, poco efficace in chiave difensiva, inesistente in fase d’impostazione. L’assenza di Biglia pesa tanto, troppo… E’ il momento di correre ai ripari, è il momento di ridisegnare un centrocampo forte fisicamente, che faccia finalmente da diga per la difesa, ma non solo…. Oltre ai muscoli serve anche la tecnica, la visione di gioco, la capacità di creare gioco.

Contro il Chievo Pioli sta valutando di riportare Cataldi al centro del gioco, nel ruolo di playmaker. Ok a 21 anni non è facile per nessuno caricarsi la squadra sulle spalle, ma la Lazio ha bisogno del suo enfant prodige. Accanto al ragazzo romano ci sarà Lulic, ancora fuori ritmo. Alla Lazio mancano le sue falcate, le sue incursioni sulla fascia e i suoi cross. Altresì Pioli punta molto sul ritorno di Mauri, un amuleto porta fortuna e un giocatore fondamentale per le direttive tattiche del mister I nuovi arrivati Milinkovic-Savic e Morrison dovranno sgomitare per conquistare una maglia da titolare, e allora quale momento migliore di questo? Chissà quando invece toccherà alla stella australiana Oikonomidis che l’anno scorso ha ben figurato portando la Lazio Primavera alle final eight. Anche Onazi dopo il lungo stop, deve ritrovare la condizione migliore, i tempi d’intervento, la voglia c’è e c’è sempre stata. Ed infine Parolo, l’uomo d’esperienza che dovrà guidare con saggezza il nostro centrocampo. In questo momento storico i suoi gol servono più d’ogni cosa. Noi ci auguriamo che possa ritrovare la via della rete già stasera contro il Chievo.

 

Lorenzo Centioni

Continua a leggere
Pubblicità