Seguici sui Social

News

PROBABILI FORMAZIONI – Pioli torna al 4-3-3 e pensa a una sorpresa tra i titolari

Pubblicato

in



Domani sera Chievo e Lazio si affronteranno al Bentegodi per la 14^ volta. Entrambe le squadre hanno vinto la prima di campionato e vogliono prolungare la striscia vincente. I biancocelesti hanno vinto ben 8 volte in casa del Chievo, pareggiato 4 volte e perso soltanto una volta. La scorsa stagione finì 0 a 0.  ci tiene a vincere al Bentegodi contro la sua ex squadra per la prima volta, come lui stesso ha ammesso in conferenza stampa. Maran domani sera ha intenzione di confermare lo stesso 11 che domenica scorsa ha battuto l’Empoli, eccezion fatta per Dainelli in pole su Gamberini e Rigoni che sostituirà l’infortunato Radovanovic. Pioli invece rivoluziona la squadra dopo la brutta sconfitta di Leverkusen: dal 3-4-3 si torna al canonico 4-3-3. Fuori Mauricio, autore di una partitaccia in Germania. Probabile l’esordio di Hoedt, attualmente in ballottaggio con Gentiletti. Cataldi rileverà Onazi a centrocampo, mentre in avanti Kishna sostituirà uno spento Anderson. Di seguito le probabili formazioni:

CHIEVO VERONA (4-4-2) – Bizzarri, Frey, Dainelli, Cesar, Gobbi; Birsa, Hetemaj, Rigoni, Castro; Mpoku, Paloschi. All. Maran. A disp. Bressan, Seculin, Gamberini, Cacciatore, Sardo, Mattiello, Christiansen, Damian, Pepe, Pellissier, Meggiorini, Inglese.

LAZIO (4-3-3) – Berisha; Basta, de Vrij, Hoedt, Radu; Parolo, Cataldi, Lulic; Candreva, Keita, Kishna. All. Pioli. A disp. Guerrieri, Konko, Mauricio, Gentiletti, Patric, Braafheid, Morrison, Oikonomidis, Onazi, Milinkovic-Savic, Mauri, Felipe Anderson.

Articolo copertina

Cagliari-Lazio: le ultime da Formello

Pubblicato

in

Inzaghi Lazio


Poche le novità rispetto allo scorso anno nella formazione che verrà schierata in campo da Simone Inzaghi

Mancano due giorni dall’esordio della Lazio in campionato. Sembra sempre più chiaro che mister Inzaghi avrà a disposizione gli stessi uomini della scorsa stagione, meno gli infortunati. Manca all’appello Muriqi, che si trova in quarantena in Turchia per il Covid, e Fares, che è in attesa dell’ufficialità.
La probabile formazione vede a destra confermato Lazzari, in mediana Milinkovic e Luis Alberto ai lati di Leiva, e in attacco la coppia Immobile-Correa. In difesa vista l’assenza di Vavro e Luis Felipe saranno disponibili solo Acerbi, Radu, Patric (oggi differenziato) e Bastos (vicino alla cessione). Per compensare la lunga assenza di Lulic sull’esterno di sinistra, è molto probabile che l’allenatore biancoceleste schieri Marusic.

Continua a leggere

Articoli più letti