Brignano: “Sogno un film con Ferrero, Lotito e Totti. Matri? Buon acquisto”

In questi giorni lo potete trovare nelle sale con “Tutte lo vogliono”. L’attore romano Enrico Brignano ha presentato la pellicola ai microfoni de ‘Il Corriere dello Sport’ e puntuali e inevitabili sono giunte le domande sulla ‘sua’ Lazio: “Con il regista del film (Alessandro Maria Federici, noto tifoso giallorosso ndr) – ha detto – abbiamo fatto un patto di non aggredirci, di non farci mai battute. Più dura è stata invece con la produttrice Federica Lucisano, una romanista spudorata che mi urlava sempre ‘A laziale’, ma anche con lei non ci sono state troppe punzecchiature. Non conveniva, anche perché il film l’abbiamo girato quando era ormai certo che lo scudetto l’avrebbe vinto la Juventus. Chi tra Lotito e Totti per un film? Sarebbe fantastico un film sulla lingua italiana con tutti e due e Lotito che recita in latino con la pancia fuori dalla toga. Anche Totti mi piacerebbe, in alcuni spot è divertente, in altri meno. E poi è più facile da gestire rispetto ad un Lotito che pretende un camper biancoceleste e poi vuole risparmiare sul gasolio. Il top però sarebbe un film prodotto da Ferrero, diretto da Lotito e interpretato da Totti. Matri? È un buon acquisto, spero faccia bene che ne abbiamo bisogno“.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS