Fascetti: “Lazio, Matri è il centravanti ideale per te. Terzo posto? Sarà dura”

L’ex tecnico della mitica Lazio dei -9, Eugenio Fascetti, ha espresso – ai microfoni di TuttoMercatoWeb – la sua opinione sulla sfida di ieri con l’Udinese e sugli eroi che hanno permesso di portare a casa 3 punti che permettono ai ragazzi di Pioli di respirare. In particolare, il mister ha esaltato il bomber Matri, che ha dimostrato di essere il centravanti che alla Lazio serviva da tempo:  
“Con i giocatori che ha la Lazio, e mi riferisco a Keita e Felipe Anderson che mettono spesso il pallone in mezzo, Matri può andare a nozze. È furbo, scaltro, è il giocatore che mancava. E, soprattutto in casa, secondo me farà parecchi gol”.  
Felipe Anderson – prosegue Fascetti era uscito dal radar.
Il suo precampionato non è stato certo bello. Ieri quando è entrato ha fatto la differenza, forse sta entrando ora in forma.
Le fortune della Lazio dipenderanno da lui
, da Biglia e dal recupero di De Vrij.

Poi torna sul match con l’Udinese“La Lazio ha faticato, ma ora è difficile giocare contro squadre che si chiudono. Si parla di calcio moderno ma vedo in realtà molto catenaccio, addirittura anche in area di rigore. Sarebbe questo il cacio moderno?”. 

Infine sugli obiettivi dei Pioli boys: “Arrivare al terzo o quarto posto sarà dura”.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS