Felipe non c’è più: rinascita con il Brasile?

Una medicina verde-oro per Felipe Anderson. E’ quello che auspica La Gazzetta dello Sport, e con essa tutto il popolo biancoceleste.

La Lazio non sembra la squadra spumeggiante della scorsa stagione e lui, Felipe, il vero trascinatore della corsa al terzo posto è irriconoscibile: lento, impacciato, a tratti persino svogliato. A questo punto la sosta, per lui come per tutta la Lazio sembra più che mai tempestiva; martedi il brasiliano sarà impegnato con la selezione olimpica verde-oro in un’amichevole a Le Mans contro la Francia under 21.

L’aria della nazionale farà sicuramente bene al giovane talento brasiliano, i tifosi incrociano le dita, sperando che la casacca brasiliana attesti la sua rinascita, come avvenne nel caso della sua esplosione nel dicembre 2014,  dopo un gol segnato proprio con la maglia della nazionale al torneo di Wu-han contro la Corea del Sud. Quel gol che con la Lazio manca dal lontano 12 aprile contro l’Empoli.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS