Lazio-Matri: beffa sfiorata. Pres. dell’OM: “Era fatta, ma l’allenatore l’ha bocciato”

Alla fine Alessandro Matri è arrivato alla Lazio nell’ultimo giorno di mercato, permettendo così a Pioli di avere quel centravanti che tanto aspettava dopo i pesanti infortuni di Djordjevic e Klose

BEFFA SFIORATA– La Lazio, però, ha rischiato ancora una volta di rimanere a mani vuote. Sull’affare, infatti, spunta un interessante retroscena, a svelarlo è il presidente dell’Olympique Marsiglia, Labrune a Le Parisien: “La mattina del 29 agosto ho fatto colazione con Adriano Galliani. Entrambi eravamo d’accordo ma poi l’allenatore Michel l’ha bocciato così come ha fatto con Adebayor. Alla fine abbiamo preso Lamela e siamo soddisfatti così”.

Michel voleva una punta, ma Matri non l’ha convinto. Alla fine il giocatore è passato in prestito secco alla Lazio, per la gioia di Mister Pioli che adesso ha una valida alternativa a Klose e Djordjevic.

 

 

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS