FORMELLO – Al via le prove anti Dnipro. Lazio verso il 4-2-3-1

Ultimi due allenamenti pre Europa per la Lazio, che lavorerà anche domani a Formello prima di imbarcarsi per Dnipro, dove giovedì affronterà la squadra locale nella prima gara dei gironi di EL. Senza Mauricio squalificato e De Vrij, Biglia, Klose e Djordjevic infortunati. Di questi, solo l’argentino, che oggi sarà sottoposto a nuovi controlli, ha ancora una speranzella di farcela per Napoli.

A 48 ore dal fischio di inizio l’unica certezza è il modulo, che sarà il 4-2-3-1 visto con l’Udinese. Per il resto, il turnover potrebbe concedere spazio a quei giocatori (tanti) che finora ne hanno trovato poco. Le uniche scelte obbligate riguarderanno il pacchetto centrale difensivo, che conta solo tre elementi disponibili, ovvero Hoedt Gentiletti, oltre al baby Mattia.

Sulla destra Konko si sta allenando e, complice l’assenza dalle liste Uefa di Patric (che oggi non si è allenato con i compagni), potrebbe concedere un turno di riposo a Basta, mentre Radu e Lulic si giocano una maglia sulla fascia opposta. Favorito in mediana il duo Onazi-ParoloAnderson, Milinkovic Kishna fungeranno invece da trequartisti alle spalle del terminale offensivo Matri, alla sua prima da titolare in maglia biancoceleste.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS