Seguici sui Social



News

Pioli chiude la settimana con la speranza Djordjevic

Pubblicato

il

PUBBLICITA



È mattutino l’ultimo allenamento della settimana per la Lazio. Solo 12 i giocatori agli ordini di mister Pioli, che non può contare sui Nazionali, attesi per la metà della prossima settimana, oltre che sugli infortunati Djordjevic, Biglia e Klose. Il serbo si rivedrà per primo, ma da qualche giorno lavora solo in palestra. Martedì si era allenato in gruppo, saltando la partitella in famiglia. Ciò significa che il suo recupero non è ancora pieno, ma, se dovesse rientrare in gruppo lunedì, potrebbe farcela ad essere convocato per l’Udinese. Come Marchetti, ancora alle prese con l’infrazione alle costole.

Durante i 90 minuti di seduta si svolgono esercizi atletici e, poi con i giocatori divisi per ruoli, esercitazioni di cross e tiri in porta: al centro dell’area gli attaccanti ricevono i cross degli esterni e li spediscono verso le porte difese dai giovani Guerrieri Matosevic. Alla fine spazio per un po’ di lavoro atletico e sugli allunghi, l’ideale per una squadra come la Lazio che deve ritrovare brillantezza fisica e mentale.

 


Continua a leggere
Pubblicità

News

Di Canio: “Alla Lazio dò un 7. Scudetto? Può succedere di tutto”

Pubblicato

il

Di Canio dà il suo voto alla Lazio al termine del girone di andata. Poi dice la sua sulla lotta scudetto.

Di Canio: “Mi piace moltissimo questo campionato così aperto. Ci sono tante squadre nel giro di pochi punti. Non ci sono certezze e può succedere di tutto. La Lazio? La vittoria di ieri ha spostato molto. Senza questi tre punti il mio giudizio sui biancocelesti sarebbe cambiato. Vincere era fondamentale, altrimenti la classifica sarebbe stata molto diversa. Gli uomini di Inzaghi sono in corsa in tutte le competizioni e hanno superato il girone di Champions dopo tantissimi anni. Per questo, come voto dò loro un 7“.

Continua a leggere

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Novcom Agenzia

Articoli più letti