DERBY – Anche la Roma senza Curva

Dopo la Lazio, anche la Roma potrebbe giocare il prossimo derby senza il sostegno della propria Curva, la Sud. Ad ufficializzarlo i rappresentanti del cuore del tifo giallorosso, tramite un comunicato in cui si ribadisce il malcontento per la decisione di dividere il settore e si chiede alla società una presa di distanza dalle scelte del prefetto Gabrielli.

Eccoci con l’ennesimo comunicato, – si legge nella nota – ma questa volta diverso, in quanto, se non ci sarà una presa di posizione da parte della A.S.Roma, per noi è l’ultimo. Siamo solo ragazzi innamorati della Curva Sud e della maglia giallorossa, non abbiamo secondi fini, non ambiamo a posti di potere, guadagni oppure favoritismi, quindi mai e poi mai accetteremo la situazione attuale. È giusto che tutti sappiano!!! Non possiamo stare immobili davanti ad una società che non tutela i propri tifosi e non reggiamo il gioco a nessuno, siamo quello che siamo, pieni di difetti, ma di sicuro non dei collusi. In attesa di una presa di posizione ufficiale da parte della società, sottolineiamo e ribadiamo che questo è il solo ed unico comunicato della Curva Sud e che successivamente, chiunque dica o faccia qualcosa in nome della Sud è un millantatore. Abbiamo abbandonato gli spalti per colpa di assurde imposizioni che non accettiamo e non accetteremo mai, ci avete tolto l’Obelisco con ancora più assurde denunce, ma non ci toglierete mai la dignità di tifare liberamente e l’onestà nel dire le cose come stanno alla gente che ci segue. Ora sta a voi, società e chiunque sia complice o artefice di questo scempio, dimostrare a TUTTI la vostra buona fede e dimostrare soprattutto che non volete cancellare per SEMPRE la parola PASSIONE da quello che da sempre è il fulcro del tifo della A.S. Roma: la Curva Sud. Insulti, diffide, multe, biglietti, vetri divisori, rimborsi mancati E bugie varie…ora basta! NESSUNO può comprarci perché noi non siamo in vendita!!!“.

LEGGI IL COMUNICATO DELLA CURVA NORD

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS