Seguici sui Social

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN French FR Italian IT Russian RU Spanish ES

News

L’ex Mancini fra i grandi del nostro calcio

Pubblicato

in



L’ex fantasista dello scudetto e allenatore della Lazio Roberto nella Hall o Fame del calcio Italiano, istituita dalla Figc e della Fondazione Museo del Calcio di Coverciano nel 2011. Mancio – come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport – fra i grandi del nostro calcio. La Hall of Fame del calcio italiano è un’iniziativa natat per a valorizzare il patrimonio, la storia, la cultura e i valori del nostro calcio. Ogni anno vengono aggiunti nuovi calciatori, allenatori e dirigenti viventi, nelle categorie: Giocatore italiano, Allenatore italiano, Veterano italiano, Giocatore straniero, Arbitro italiano, Dirigente italiano, più riconoscimenti speciali alla memoria. Dal 2014 è stato inserito il movimento femminile.

HALL OF FAME RICONOSCIMENTI 2015 – Quest’anno, oltre a Mancini come allenatore italiano, la giuria presieduta dal dg della Figc Michele Uva, dal presidente dell’Ussi Luigi Ferrajolo e dai direttori delle testate giornalistiche sportive nazionali, hanno aggiunto Gianluca Vialli (Giocatore italiano), Marco Tardelli (Veterano italiano), Roberto Rosetti (Arbitro italiano) Corrado Ferlaino (Dirigente italiano) e Ronaldo (Giocatore straniero) e patrizia panico (calcio femminile). Umberto Agnelli, Giacinto Facchetti, Helenio Herrera per quanto riguarda i riconoscimenti alla memoria.

Continua a leggere
Pubblicità

News

LAZIO BOLOGNA Hoedt: “Darò tutto per la Lazio. Noi più forti del Brugges”

Pubblicato

in



LAZIO BOLOGNA Hoedt è ritornato alla Lazio con la voglia giusta, il difensore dopo le prime partite un po’ sottotono ha disputato una buona gara

LAZIO BOLOGNA Hoedt – All’Olimpico il risultato finisce per 2-1 in favore dei biancocelesti. A segno Luis Alberto e Immobile,

“Il Brugge è forte, ha un allenatore forte, hanno vinto il campionato l’anno scorso con 15 punti di vantaggio. Hanno dei giocatori molto forti, però se dobbiamo sinceri noi sappiamo di essere più forti e andremo lì solo per ottenere i 3 punti. In mezzo alla difesa mi trovo bene, posso giocare anche a sinistra, sono a disposizione del mister, però mi piace più fare il centrale ma non ho problemi. Ho fatto un giro in Europa e Roma mi mancava tanto, adesso sono tornato e mi piace tanto. Nella mia vita è cambiato molto, ho trovato l’amore e adesso posso puntare sul calcio e farmi vedere di nuovo. Devo fare di tutto per questa società e questi tifosi. Andare in Europa mi è servito molto, ho 9 kili in più, è una cosa importante, sono diventato un altro uomo, non sono più ragazzino, ora sono cresciuto e mi è servito molto, ora so che questo è il calcio e sono qui per questo”.

LAZIO BOLOGNA Immobile: “Felice per il gol e per i 3 punti. Siamo stati cinici”

PAGELLE LAZIO BOLOGNA – Luis Alberto e Immobile portano a casa la vittoria

Continua a leggere

Articoli più letti