King, Bournemouth: “Morrison è un mostro, palla al piede è incredibile”

Ravel Morrison da quando è sbarcato nel nostro paese ha visto poco i campi da calcio, a Roma il ragazzo è ancora in fase di rodaggio e non riesce ad esprimere il suo potenziale. Ma non per questo viene dimenticato da chi lo ha frequentato. Joshua King, intervenendo ai microfoni del Dagbladet, ha parlato anche del talento inglese, suo ex compagno di squadra ai tempi del Manchester United. Nel corso dell’intervista il ventitreenne attaccante del Bournemouth ha dchiarato: Ravel è bravissimo, quando ha il pallone tra i piedi nessuno riesce a portarglielo via. Mi auguro che riesca a dimostrare tutta la sua bravura”. Ora le loro strade si sono divise ed i due si sono persi di vista: “Purtroppo non lo sento mai, lui è in Italia ed io in Inghilterra per cui è difficile frequentarsi. È normale sia così quando si cambia squadra e città. Comunque per quanto lo conosco sono sicuro che la sua famiglia sia ancora a Manchester“. Il talento inglese è un tipo particolare, sia sul terreno di gioco che fuori: “Cambia numero tutti i mesi quindi è ancora più difficoltoso rimanere in contatto con lui. Io ad esempio sono uno di quelli che non ha più il suo numero (ride, ndr)”.

 

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS